Anno: XXV - Numero 57    
Venerdì 19 Aprile 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Pagamenti digitali semplici e sicuri per imposte e onorari notarili

Pagamenti digitali semplici e sicuri per imposte e onorari notarili

I cittadini potranno pagare digitalmente imposte e onorari con bonifici diretti, sicuri e irrevocabili ed effettuare il deposito del prezzo presso i notai

Pagamenti digitali semplici e sicuri per imposte e onorari notarili

 È disponibile un nuovo servizio di pagamento digitale per  imposte, onorari e deposito del prezzo presso i notai nato dalla collaborazione tra Nexi, la PayTech italiana leader in Europa, e Notartel S.p.A. Società Benefit del Notariato.

 In base all’accordo la soluzione di pagamento digitale account to account di Nexi, sarà messa da Notartel a disposizione degli oltre cinque mila notai italiani che potranno richiederne l’attivazione attraverso la piattaforma Notarpay, realizzata in linea con la Direttiva europea sui Servizi di Pagamento (PSD2).

 Grazie a questa soluzione, i cittadini avranno la possibilità di pagare le imposte, gli onorari notarili e di effettuare il deposito del prezzo in modalità completamente digitale e in massima sicurezza: sarà sufficiente cliccare sul link che verrà inviato loro dal notaio, accedere in pochi click al proprio home banking ed effettuare il pagamento attraverso un bonifico istantaneo, senza alcun limite di importo.

 I vantaggi sono molteplici sia per i cittadini, sia per i notai: i primi, possono saldare in digitale anche grandi importi, avere un maggior controllo sulle proprie spese, vivere un’esperienza d’acquisto sicura e veloce; i secondi possono controllare in tempo reale la transazione del bonifico irrevocabile e riducono sensibilmente i rischi e i limiti legati all’uso di contanti e assegni.

 “La partnership con Notartel ci consente di intercettare le esigenze di notai e cittadini, consentendo pagamenti digitali e sicuri per i così detti large ticket, ossia importi superiori ai 500 euro che, in Italia, per oltre il 50% vengono ancora pagati con metodi tradizionali come assegni, contanti o bonifici – afferma Alessandro Viola, Head of Corporate Sales Nexi. Si tratta di un accordo particolarmente importante se consideriamo che, in base alle analisi di settore*, entro il 2030 i pagamenti Account2Account o IBAN-based costituiranno il 15% delle transazioni globali, per un valore di mercato di oltre due trilioni di euro”.

 “Questa piattaforma – ha dichiarato Vincenzo Gunnella Presidente Notartelci consente come categoria di essere in linea con quanto previsto dalla direttiva PSD2, Payment Service Directive, fortemente voluta dall’Unione Europea per porre le fondamenta giuridiche per un mercato unico dei pagamenti in tutta Europa e stabilire servizi di pagamento più sicuri e innovativi in tutta l’UE”.

 Grazie alla collaborazione tra Nexi e Notartel, quella dei notai è la prima categoria professionale in Italia che, utilizzando la tecnologia Open Banking sottostante la soluzione Nexi, garantirà ai cittadini una soluzione di pagamento nativamente pensata per una esperienza digitale e mobile first.

Comunicato stampa Notariato

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.