Anno: XXV - Numero 26    
Mercoledì 21 Febbraio 2024 ore 13:30
Resta aggiornato:

Mondo professionisti

SUBITO GLI ARRETRATI AI MEDICI DECEDUTI

Oliveti: è sacrosanto riconoscere ai familiari di questi nostri colleghi, gli arretrati relativi a quel drammatico periodo di lavoro.

21 Febbraio 2024 Primo Piano

SUBITO GLI ARRETRATI AI MEDICI DECEDUTI L’Enpam, l’Ente previdenziale di medici e odontoiatri, si unisce alla richiesta che agli eredi dei medici di famiglia deceduti a causa del Covid vengano riconosciuti gli arretrati dal 2019, alla luce della firma del nuovo accordo collettivo nazionale di categoria. Il tema è stato sollevato in queste ore dalla Fimmg, il sindacato maggioritario dei medici di medicina generale.“Proprio i medici di famiglia sono stati i primi a combattere a mani nude il Covid – ricorda il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti -, soprattutto nelle prime settimane in cui poco si sapeva e poco si capiva ...

Continua lettura

Primo Piano

TUTTI I PARTITI IN PIAZZA PER NAVALNY

TUTTI I PARTITI IN PIAZZA PER NAVALNY

19 Febbraio 2024

Calenda lancia una fiaccolata per lunedì. Maggioranza e opposizione unite in memoria dell'oppositore di Putin morto in carcere. Salvini grande assente.

In breve

Dalle Professioni

Professioni in primo piano

Il numero chiuso in medicina potrebbe restare.

Il numero chiuso in medicina potrebbe restare.

19 Febbraio 2024

Il test on line è stato annullato a gennaio dal Tar Lazio e sarà sostituito dal ritorno al concorsone in presenza degli anni precedenti. Lo ha deciso il Ministero dell’Università guidato da Anna Maria Bernini.

Focus su

Interviste

Casse di previdenza

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.