Anno: XXV - Numero 107    
Martedì 18 Giugno 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Sì alla consultazione da parte dei notai dl registro dei titolari antiriciclaggio

Sì alla consultazione da parte dei notai dl registro dei titolari antiriciclaggio

Rubertelli (Cnn) sul ruolo della categoria nella lotta al fenomeno

Sì alla consultazione da parte dei notai dl registro dei titolari antiriciclaggio

“Chiediamo che il Registro dei titolari effettivi di prossima introduzione sia consultabile dai notai e da tutti i soggetti impegnati nella lotta al riciclaggio in modo gratuito”: lo ha dichiarato la presidente del Consiglio nazionale del Notariato, Valentina Rubertelli, intervenuta in apertura del seminario formativo organizzato al Senato su iniziativa di Confprofessioni e Federnotai, con il patrocinio del Consiglio nazionale del Notariato “L’architettura dell’Ue contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo e il ruolo delle professioni legali.

Il Notariato effettua oltre il 91% delle segnalazioni antiriciclaggio e dall’ultimo rapporto Uif il valore delle segnalazioni dei notai ammonta a 2,7 miliardi dì euro.

Oggettivamente – ha aggiunto – vi è tuttora una sproporzione eccessiva tra infrazione commessa e sanzione irrogata.

 Proponiamo dunque di creare una struttura dedicata ad un organismo centralizzato di prevenzione sulla base del modello Ocp spagnolo e che abbia funzione di supporto ai notai nella analisi, valutazione del rischio e inoltro delle segnalazioni in materia di antiriciclaggio. Tutto questo garantirebbe un ulteriore miglioramento della qualità informativa Sos (Segnalazione operazioni sospette), e una riduzione del numero di quelle non significative”, ha chiuso Rubertelli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Consulenza del lavoro parte integrante della professione dei commercialisti.

Consulenza del lavoro parte integrante della professione dei commercialisti.

07 Giugno 2024

Il presidente dell’Ungdcec chiarisce che con lo svolgimento della consulenza del lavoro da parte dei dottori commercialisti e degli esperti contabili non sottrae competenze ad altre professioni e non crea alcun danno all’interesse pubblico e ancora meno alla stabilità delle casse di previdenza.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.