Anno: XXV - Numero 26    
Mercoledì 21 Febbraio 2024 ore 13:30
Resta aggiornato:

Home » Consulenti del Lavoro: prova scritta di abilitazione il 9 settembre

Consulenti del Lavoro: prova scritta di abilitazione il 9 settembre

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il decreto con cui viene indetta, per l’anno 2024, la sessione degli esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di consulente del lavoro.

Consulenti del Lavoro: prova scritta di abilitazione il 9 settembre

Le prove d’esame avranno luogo presso le Direzioni interregionali del lavoro di Milano, Roma e Napoli, nonché presso le sedi degli Ispettorati d’area metropolitana e gli Ispettorati territoriali che insistono nei seguenti capoluoghi: Ancona, Aosta, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Firenze, Genova, L’Aquila, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Torino, Trieste e Venezia, nonché presso la Regione Sicilia (Dipartimento Regionale del Lavoro, dell’Impiego, dell’Orientamento, dei Servizi e delle Attività Formative) e le Province Autonome di Bolzano (Ufficio tutela sociale del lavoro) e di Trento (Servizio lavoro).

Il decreto definisce, tra l’altro, i requisiti di partecipazione, i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove d’esame e il sistema di valutazione dei candidati.

Nel dettaglio, l’esame sarà composto da due prove scritte e da una orale.

Le prove scritte prevedono:

  • un elaborato sulle materie del diritto del lavoro e della legislazione sociale;
  • una prova teorico-pratica sui temi del diritto tributario, scelti dalla commissione esaminatrice.

L’esame orale verterà su:

  • legislazione sociale;
  • diritto tributario ed elementi di ragioneria, con particolare riguardo alla rilevazione del costo del lavoro e alla formazione del bilancio;
  • elementi di diritto privato, pubblico e penale;
  • ordinamento professionale e deontologia.

Lo svolgimento delle prove di esame è previsto nelle seguenti date:

  • 9 settembre 2024 (prova scritta in diritto del lavoro e legislazione sociale);
  • 10 settembre 2024 (prova teorico-pratica in diritto tributario).

La domanda di ammissione all’esame di Stato dovrà essere presentata esclusivamente in modalità telematica, secondo quanto previsto dall’articolo 4 del decreto.

A tal fine, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali renderà disponibile sul portale dei servizi digitali “Servizi Lavoro” (applicazione “Abilitazione CDL”), a decorrere dal 14 febbraio 2024, la procedura per la presentazione della domanda.

L’accesso alla procedura potrà avvenire esclusivamente tramite le credenziali SPID o carta di identità elettronica.

La data di scadenza per l’invio delle domande è fissata al 19 luglio 2024.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Il numero chiuso in medicina potrebbe restare.

Il numero chiuso in medicina potrebbe restare.

19 Febbraio 2024

Il test on line è stato annullato a gennaio dal Tar Lazio e sarà sostituito dal ritorno al concorsone in presenza degli anni precedenti. Lo ha deciso il Ministero dell’Università guidato da Anna Maria Bernini.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.