Anno: XXV - Numero 89    
Mercoledì 22 Maggio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Terzo settore centrale nella riforma per la lotta alla povertà

Terzo settore centrale nella riforma per la lotta alla povertà

Marina Calderone al convegno del Consiglio nazionale dei commercialisti

Terzo settore centrale nella riforma per la lotta alla povertà

“Siamo alla vigilia della riforma degli strumenti di lotta alla povertà”, che prevederà “la centralità degli Enti e delle organizzazioni del Terzo settore”.

Parola del ministro del Lavoro Marina Calderone, che partecipa in questi minuti al convegno promosso stamani, a Roma, dal Consiglio nazionale dei commercialisti, dedicato all’evoluzione normativa e della prassi professionale degli Enti del Terzo settore.

“Uniti si vince – osserva la titolare del dicastero, dinanzi ai presidenti del Consiglio nazionale dei commercialisti e del Consiglio nazionale del Notariato Elbano de Nuccio e Giulio Biino – uniti si sostanzia il valore per cui noi oggi siamo qui, e voi svolgete la professione. Io l’ho messa da parte per un po’ di tempo (Calderone è stata per 17 anni alla guida del Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro, prima di entrare nel governo di Giorgia Meloni, ndr), non senza dolore, perché assistere i clienti è il modo migliore di incarnare i valori in cui crediamo”, però, incalza, “l’ho messa da parte al servizio di un bene più alto”, perciò, afferma il ministro, rivolgendosi alla platea, “vi chiedo di assistermi in un percorso non esente da tensioni sociali”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.