Anno: XXV - Numero 89    
Mercoledì 22 Maggio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Verso una Giornata europea della legalità nel mondo del lavoro

Verso una Giornata europea della legalità nel mondo del lavoro

Il 21 marzo a Bruxelles il convegno al CESE che vedrà la presentazione del videogame “Generazione Legalità”

Verso una Giornata europea della legalità nel mondo del lavoro

 “Promuovere una Giornata europea della legalità nel mondo del lavoro”. Questo il titolo dell’iniziativa organizzata il prossimo 21 marzo a Bruxelles dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, in collaborazione con il Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE) con l’obiettivo di riflettere su come creare e diffondere una cultura del lavoro etico in Europa. Un’occasione per presentare anche “Generazione Legalità”, il videogame che mira ad essere un “ponte” tra studenti, mondo del lavoro ed Europa, incoraggiando le nuove generazioni alla lotta alla criminalità e alla diffusione di buone pratiche e promuovendo la cultura sui diritti e doveri di lavoratori e datori di lavoro. Il videogioco affronta il tema del contrasto alla criminalità nel mondo del lavoro, orientando i giovani alle professioni dedite alla legalità – tra le quali i Consulenti del Lavoro – e agli strumenti europei ad oggi esistenti. Un progetto ambizioso, che vuole essere d’ispirazione anche per gli Stati membri così da realizzare nel 2024 una edizione europea in cui ogni Paese condivida la propria idea di “lavoro etico”. I saluti istituzionali dell’evento, che si terrà presso il CESE dalle ore 16:00 alle 18:00, saranno affidati a Séamus Boland, Presidente del Gruppo Organizzazioni della Società Civile – CESE, cui seguirà l’intervento di Rosario De Luca, Presidente del CNO. Poi, due tavole rotonde dal titolo “La Cultura della Legalità. La legislazione nazionale ed europea” e “La cultura della Legalità. Come gli attori dovrebbero agire sul mercato”, che vedranno tra i relatori: Giovanni Marcantonio, Segretario CNO; Anna Bonfrisco e Daniela Rondinelli, Parlamentari europee; Joost Korte, Direttore Generale per il Lavoro, gli Affari Sociali e l’Inclusione – Commissione Europea; Diego Dutto, Direttore Nazionale Legacoopsociali e membro del CESE. A chiudere i lavori, l’Ambasciatore Stefano Verrecchia, Rappresentanza permanente dell’Italia presso l’Unione Europea. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.