Anno: XXV - Numero 133    
Mercoledì 24 Luglio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Politiche 2022, farmacisti e professionisti sanitari tra i candidati alle elezioni.

Politiche 2022, farmacisti e professionisti sanitari tra i candidati alle elezioni.

Ecco il quadro Una decina di medici, altrettanti per infermieri e i farmacisti i candidati di spicco per le elezioni politiche 2022 del 25 settembre prossimo. Ecco chi sono e in quali schieramenti si presentano

Politiche 2022, farmacisti e professionisti sanitari tra i candidati alle elezioni.

Una decina di nomi tra i medici, altrettanti per infermieri e i farmacisti. Tra questi ultimi si affaccia la rappresentanza delle parafarmacie. Si parla dei candidati di spicco per le elezioni politiche 2022 del 25 settembre prossimo. Le professioni sanitarie nei vari partiti schierano i loro uomini di punta, equamente distribuiti. Dal mondo della farmacia nel nuovo Parlamento con le Camere a formato ridotto (400 deputati e 200 senatori) si affacciano intanto due candidature di “lungo corso”. Una è quella del presidente Fofi Andrea Mandelli che concorre a Milano da capogruppo di Forza Italia. In Puglia, Marcello Gemmato è candidato con Fratelli d’Italia. Entrambi sono nel Centro Destra dove, con FI e FdI sono rappresentati Lega e Noi Moderati.

Candidati farmacisti e della filiera del farmaco

Mandelli sottolinea la necessità di potenziare gli ospedali dopo il ciclone Covid ma senza dimenticare il territorio e la medicina di prossimità: “Un occhio di riguardo va dato alle liste d’attesa che si sono ingrossate, complice la pandemia. E si deve tornare a parlare di prevenzione e della revisione dei Livelli essenziali di assistenza”. Sempre Mandelli, ricorda la necessità di un intervento sui ticket perché “sempre più persone sono in sofferenza economica”.
In rappresentanza delle parafarmacie si candida poi Davide Gullotta (FNPI) con Noi Moderati nel Centro Destra in quota “Coraggio Italia”; sui social scrive di voler contrastare “le tante fesserie veicolate sulle parafarmacie, e questo andazzo che valorizza il luogo e non il professionista che lavora sul territorio”.
Tra gli altri nomi di punta espressi dai partiti, ricordiamo Carlo Maccari ex assessore lombardo all’informatizzazione in corsa per la Camera per FdI in Lombardia. Sempre per Forza Italia si candidano alla camera Roberto Bagnasco in Liguria e Luigia Modonesi (sindaca di Fiesso Umbertano) in Veneto. Giuseppe Chiazzese M5S figura tra i candidati in Sicilia per il Senato in collegio uninominale.

A sinistra, per Unione Popolare di De Magistris in Senato si presenta in Puglia Duilio Romanello.

Medici, specialisti e infermieri candidati per la nuova legislatura

 Guardiamo ora intorno, i personaggi di punta e le altre professioni. Nella nuova legislatura non rivedremo medici parlamentari di peso come il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri (Movimento 5 Stelle), già presidente della commissione Igiene e Sanità del Senato, che ha annunciato di tornare al lavoro in ospedale ed in ateneo. Il ministro della Salute uscente Roberto Speranza è invece candidato dal Pd nel collegio proporzionale Napoli 1 in Campania. L’altro sottosegretario alla Salute Andrea Costa si candida con Noi Moderati in Liguria alla Camera. Il Pd ricandida alla Camera Paola Boldrini ed Elena Carnevali, capigruppo dem rispettivamente in commissione Sanità del Senato ed in commissione Affari sociali alla Camera, il pediatra Paolo Siani e l’ex ministra della Salute Beatrice Lorenzin. Seconda chance in Senato per la presidente della commissione Sanità Annamaria Parente candidata per Azione. Tra i virologi divenuti popolari nell’emergenza Covid-19, si candidano in Senato come capolista Pd in Europa il microbiologo romano Andrea Crisanti e l’epidemiologo Pierluigi Lopalco, già assessore alla Salute della Regione Puglia. Tra le ricandidature di medici, spicca quella di Mariolina Castellone, oncologa CNR e capogruppo M5S al Senato; alla Camera, Forza Italia presenta Melania Rizzoli, assessore Formazione e Lavoro in Lombardia, e Pasqualina Bardino, medico di famiglia ad Alghero. L’ex sottosegretaria ai Beni culturali Dorina Bianchi, radiologa e parlamentare di lungo corso, è candidata per + Europa, lista vicina al Pd, in Calabria. Il M5S candida in Campania la giovanissima (28 anni) dottoressa Marianna Ricciardi, ed in Molise Anna Maria Belmonte, medico legale del Cardarelli. In Senato, il ginecologo Silvio Viale è candidato in Piemonte per +Europa. Fratelli d’Italia propone il consigliere pugliese, e medico, Ignazio Zullo. Verdi e Sinistra italiana alleati Pd candidano il medico di famiglia molisano Bartolomeo Terzano. Non rivedremo invece tra i deputati il medico-allenatore Nicola Provenza, M5S, relatore della legge sul fine vita, e Rossana Boldi, odontoiatra della Lega.

Tratto da Medicina 33

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.