Anno: XXI - Numero 44    
Mercoledì 26 Febbraio 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Architetti. Premiati i talenti del 2019

Architetti. Premiati i talenti del 2019

I vincitori hanno realizzato le opere vicino Bolzano e a Torino

Architetti. Premiati i talenti del 2019

Lo studio Bergmeisterwolf architekten di Gerd Bergmeister e Michaela Wolf e Bdr Bureau di Alberto Bottero e Simona Della Rocca sono i vincitori, rispettivamente, dei riconoscimenti ‘Architetto italiano 2019’ e ‘Giovane talento dell’architettura italiana 2019’. Per il primo, recita una nota dell’Ordine nazionale della categoria professionale, “ad essere premiato è stato il progetto dell’Hotel Belvedere, a San Genesio (Bolzano) che, secondo la giuria presieduta da Winy Maas, fondatore dello studio Mvrdv, direttore di Domus per il 2019, come opera di nuova costruzione risponde al contesto con attenzione ai materiali e con una audace soluzione formale. Per il secondo, la giuria ha scelto il progetto di ristrutturazione della Scuola Enrico Fermi, a Torino, che, come si legge nelle motivazioni, è attento alle necessità dei fruitori e si caratterizza per la grande eleganza in un progetto gioioso”. I due premi, “che il Consiglio nazionale degli architetti bandisce tradizionalmente con la rete degli Ordini provinciali per dare visibilità a quegli architetti italiani che si ritiene rappresentino un’eccellenza, sono stati assegnati nel corso della settima edizione della festa dell’architetto, che si è tenuta a Cà Giustinian, sede della Biennale di Venezia”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.