Anno: XXIV - Numero 88    
Mercoledì 31 Maggio 2023 ore 14:00
Resta aggiornato:

Home » Professioni sanitarie, nasce la Consulta Emilia Romagna

Professioni sanitarie, nasce la Consulta Emilia Romagna

È nata la Consulta regionale delle professioni sanitarie e sociosanitarie!

Professioni sanitarie, nasce la Consulta Emilia Romagna

Cos’è?  – È un organismo che riunisce le professioniste e i professionisti sociosanitari, fra cui gli psicologi, e con il quale la Regione si confronterà per definire le politiche in ambito sanitario.

Cosa rappresenta? – Sarà uno strumento strategico fondamentale per la programmazione e lo sviluppo delle politiche sociosanitarie della nostra regione.

Quale valore ha per gli psicologi? – “Per la comunità professionale delle psicologhe e degli psicologi si tratta di un risultato di enorme importanza strategica e politica – spiega il presidente OPER Gabriele Raimondi – ottenuto grazie all’impegno di questi anni nella costruzione di reti istituzionali. Avremo la possibilità di rappresentare tutte le colleghe e i colleghi, compreso il mondo dei liberi professionisti che sono il 90% dei nostri iscritti, per individuare modelli di intervento e strategie multidisciplinari e dare risposte sempre più efficaci ai bisogni di salute dei cittadini”.

Com’è nata? – Grazie all’attività del Comitato Unitario Professioni Intellettuali ER, comitato al quale abbiamo aderito come Ordine degli Psicologi ER tre anni fa e di cui è segretario il nostro presidente Gabriele Raimondi. Il CUP-ER ha favorito costantemente il confronto, la rete e l’integrazione fra le diverse professioni e la Regione.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.