Anno: XXV - Numero 62    
Venerdì 12 Aprile 2024 ore 13:15
Resta aggiornato:

Home » “InformaClienti”: le novità normative e di prassi di novembre

“InformaClienti”: le novità normative e di prassi di novembre

In primo piano le misure di sostegno previste dal Decreto Aiuti-quater e dalla legge n. 175/2022

“InformaClienti”: le novità normative e di prassi di novembre

Ad aprire l’InformaClienti di novembre 2022 la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Aiuti-quater (D.L. n. 176/2022), in vigore dallo scorso 19 novembre, che disciplina misure urgenti di sostegno nel settore energetico e di finanza pubblica. Diverse le misure introdotte dal provvedimento per contrastare il caro bollette e la crisi energetica. Tra queste, l’aumento per il 2022 della soglia dei fringe benefit aziendali, che passa da 600 euro a 3mila euro. Altro provvedimento da segnalare, poi, la legge n. 175/2022 che converte con modificazioni il Decreto Aiuti-ter (D.L. n. 144/2022) e conferma l’indennità una tantum di 150 euro in favore di lavoratori dipendenti che abbiano una retribuzione imponibile nel mese di competenza di novembre 2022 non superiore ai 1.538 euro, previa dichiarazione del lavoratore. Da evidenziare nella sezione Inps, la circolare 127/2022 che fornisce le istruzioni applicative per l’indennità una tantum di 150 euro e le indicazioni per i pagamenti: d’ufficio con la mensilità di novembre 2022 e previa domanda all’Istituto entro il 31 gennaio 2023. Nella sezione anche le indicazioni per fruire del bonus 200 euro di cui potranno beneficiare a dicembre i titolari di mobilità in deroga e la funzionalità “Rinuncia ai benefici” dello sportello telematico dell’Istituto con cui modificare una domanda per i permessi ex L. n. 104/92 già inoltrata. Nella sezione Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il differimento al 1° gennaio 2023 del termine per le comunicazioni relative al lavoro agile e i chiarimenti sulla redazione e deposito bilanci da parte degli enti del terzo settore. Tra le novità Inail, invece, le domande da presentare fino al 16 gennaio 2023 per partecipare al bando BIT per finanziare progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati a ridurre il fenomeno infortunistico/tecnopatico o a migliorare le condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori. A seguire, le istruzioni delle Entrate sui fringe benefit del Decreto Aiuti-bis e le risposte a interpello. 

Consulta il documento

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Formazione Ecm, arriva il nuovo manuale.

Formazione Ecm, arriva il nuovo manuale.

12 Aprile 2024

Ecco le novità più rilevanti per i medici Arriva per tutti i professionisti sanitari il nuovo manuale sulla formazione continua rivisto dalla rinnovata Commissione ECM. Valido per il triennio 2023-25, rinnova l’obbligo di totalizzare 150 crediti nei tre anni. Ma ci sono gli sconti.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.