Anno: XXI - Numero 244    
Venerdì 4 Dicembre 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Coronavirus, rabbia medici e infermieri: “Vogliamo protezioni adeguate”

Coronavirus, rabbia medici e infermieri: “Vogliamo protezioni adeguate”

I sindacati di medici e infermieri scrivono al governo: "Garantire protezioni adeguate o risponderanno di danni fisici al personale"

Coronavirus, rabbia medici e infermieri: “Vogliamo protezioni adeguate”

Le mascherine e le altre misure di protezione non bastano, e non vengono utilizzate a sufficienza. Medici e infermieri non si sentono sicuri e a lanciare l’allarme, in questo giorni di psicosi da coronavirus, sono i loro sindacati,. che alzano la voce per mandare un messaggio al governo: “Le protezioni vanno garantite” E, si spinge a dire l’Anaao dell’Emilia-Romagna: “Vi riterremo responsabili dei danni fisici al personale”.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

226 i medici morti

226 i medici morti

04 Dicembre 2020

Sale a 226 il bilancio dei medici morti in Italia durante la pandemia di Covid-19.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.