Anno: XX - Numero 176    
Martedì 22 Ottobre 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Vincere la sfida dell’occupazione: le proposte dei CdL

Vincere la sfida dell’occupazione: le proposte dei CdL

Calderone: “Favorire investimenti, tagliare il cuneo, incentivare l’inserimento dei giovani”

Vincere la sfida dell’occupazione: le proposte dei CdL

Favorire i nuovi investimenti, in particolare in infrastrutture, ridurre significativamente il cuneo contributivo e fiscale, incentivare l’apprendistato, i tirocini, l’alternanza scuola-lavoro e le nuove forme di flessibilità che intercettano le esigenze di un mondo del lavoro in cambiamento. Sono queste, secondo la Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine Marina Calderone, le priorità per promuovere l’occupazione e l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, di cui dovrebbe tenere in conto il governo nella prossima Legge di Bilancio. Intervistata a margine dell’evento “Combattere la disoccupazione di lungo periodo: il ruolo della società civile organizzata” promosso dall’Osservatorio del mercato del lavoro (OML), istituito presso il Comitato Economico e Sociale Europeo – CESE, con il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, la Presidente Calderone ha sottolineato come, per affrontare le tantissime sfide del mercato del lavoro, il ruolo dei Consulenti del Lavoro e, in particolare, della Fondazione Consulenti per il Lavoro sia centrale nel “decodificare le necessità del mondo imprenditoriale, fare da trait d’union fra imprese e lavoratori, mettere a sistema le nostre competenze lavoristiche, di relazione e soprattutto di lettura dei fenomeni tendenziali del mercato del lavoro”.

Guarda l’intervista

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Manovra, le proposte dei tributaristi

Manovra, le proposte dei tributaristi

18 Ottobre 2019

Il Presidente Int Alemanno: bene sostegno alle famiglie e lotta all’evasione, ma i contribuenti onesti devono poter compensare crediti e debiti senza costi burocratici

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.