Anno: XX - Numero 207    
Venerdì 6 Dicembre 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Notariato istituzione cardine per la lotta a corruzione e riciclaggio

Notariato istituzione cardine per la lotta a corruzione e riciclaggio

Rapporto Unodc delle nazioni unite

Notariato istituzione cardine per la lotta a corruzione e riciclaggio

È stato pubblicato ieri sul sito Unodc delle Nazioni Unite l’ultimo rapporto relativo all’aderenza dell’ordinamento nazionale italiano a quanto stabilito dalla Convenzione contro la corruzione per il quinquennio 2016 – 2021, da cui emerge che l’Italia soddisfa tutti i requisiti previsti in materia di prevenzione del fenomeno del riciclaggio. I notai ed il Consiglio Nazionale del Notariato sono espressamente menzionati quale presidio di legalità nelle transazioni giuridiche e nel controllo antiriciclaggio: nello specifico, è stato manifestato particolare apprezzamento per la funzione preventiva e di controllo esercitata dai notai, per l’attività di segnalazione delle operazioni sospette e per l’efficacia delle linee guida per il contrasto al fenomeno di cui la categoria si è dotata. Per la prima volta, infatti, il notariato è stato ufficialmente inserito tra le istituzioni cardine per la lotta alla corruzione e al riciclaggio.  Il rapporto sottolinea inoltre come il Notariato contribuisca, attraverso la progressiva digitalizzazione della categoria, alla semplificazione delle procedure, migliorando così gli standard di trasparenza e l’efficacia dell’azione preventiva.

Per consultare il rapporto completo

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Prescrizione, la maratona dei penalisti

Prescrizione, la maratona dei penalisti

04 Dicembre 2019

Seconda giornata della maratona oratoria dell’Ucpi. L’ex presidente del Senato Schifani : «Mi stupisce come l’Anm abbia cambiato idea nel giro di poche settimane. Il vero vulnus da colmare sta nella fase delle indagini. Questa è una vera bomba sul diritto»

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.