Anno: XXIII - Numero 86    
Venerdì 27 Maggio 2022 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » LA LEGGE 12/1979 COMPIE 43 ANNI

LA LEGGE 12/1979 COMPIE 43 ANNI

Una norma utile e attuale: il monito della Presidente Cno, Marina Calderone

LA LEGGE 12/1979 COMPIE 43 ANNI

La legge n. 12/1979 (recante “Norme per l’ordinamento della professione di Consulente del Lavoro”) l’11 gennaio 2022 compie 43 anni mantenendo la sua attualità e utilità, anche come baluardo contro l’abusivismo professionale. La norma riguarda una Categoria le cui competenze si sono ampliate negli anni e che nell’estate del 2021 ha ricevuto dalla Corte di Cassazione un’ ulteriore conferma giurisprudenziale della sua fondamentale importanza, a tutela delle attività professionali dei Consulenti del Lavoro e dei clienti verso i quali è effettuata la consulenza. A ricordarlo la Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine, Marina Calderone, in occasione della celebrazione dei 40 anni della legge.

Guarda il video della Presidente CNO Calderone

Leggi l’articolo della Presidente CNO sulla sentenza di Cassazione

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

FERMARE LE SANZIONI SULLE OMESSE RITENUTE

FERMARE LE SANZIONI SULLE OMESSE RITENUTE

27 Maggio 2022

Il Cno chiede al Ministro Orlando di intervenire subito, con un emendamento, sulle spropositate sanzioni per le violazioni contabili sotto i 10mila euro

COSÌ L’EQUO COMPENSO È INACCETTABILE

COSÌ L’EQUO COMPENSO È INACCETTABILE

26 Maggio 2022

Stella (Confprofessioni) ribadisce “così come congeniato il testo non riconosce l’equo compenso al professionista ma sanziona chi lo chiede. Intanto l’Avvocatura è sempre più isolata.

SI ROMPE IL FRONTE DELLE CRITICHE ALL’EQUO COMPENSO

SI ROMPE IL FRONTE DELLE CRITICHE ALL’EQUO COMPENSO

25 Maggio 2022

Anf, Confprofessioni, Adepp chiedono di non approvare la legge così com’e’ con il rischio del paradosso di sanzionare il professionista e non il committente inadempiente. Isolata l''avvocatura che riunita in occasione dell’incontro del comitato organizzatore del Congresso nazionale forense, invece, preme per il varo del ddl così come è.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.