Anno: XXII - Numero 91    
Martedì 12 Maggio 2021 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Protocollo Covid-19 è uno squilibrio ai danni dei datori di lavoro

Protocollo Covid-19 è uno squilibrio ai danni dei datori di lavoro

Questa l’opinione del Presidente della Fondazione Studi CdL, Rosario De Luca

Protocollo Covid-19 è uno squilibrio ai danni dei datori di lavoro

“Il protocollo del 6 aprile 2021 è un ottimo documento ma non si fa alcun cenno allo scudo penale per i datori di lavoro, che applichino con scrupolo tutte le disposizioni di sicurezza. Uno squilibrio significativo a danno di una sola delle parti contrattuali”. Questo il commento del Presidente della Fondazione Studi CdL, Rosario De Luca, in un articolo dell’8 aprile 2021 sul Corriere.it che prende in analisi le modifiche delle linee-guida per la sicurezza anti-covid in azienda, frutto dell’accordo tra i Ministeri del Lavoro, della Salute, dello Sviluppo Economico, tra il Commissario Straordinario emergenza Covid, Inail e parti sociali. Nell’articolo, in particolare, si spiega cosa comporterà l’adozione del nuovo protocollo: dall’attenzione per l’accesso ai luoghi di lavoro e la prevenzione di affollamento alla gestione delle trasferte e attività formative, passando per il ruolo affidato al medico competente e ai piani per le vaccinazioni in azienda.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.