Anno: XXIII - Numero 139    
Martedì 9 Agosto 2022 ore 13:15
Resta aggiornato:

Home » Fondazione Studi aderisce all’Osservatorio Unicef sul lavoro minorile

Fondazione Studi aderisce all'Osservatorio Unicef sul lavoro minorile

Tra gli obiettivi dell’organismo, la promozione in Italia delle indicazioni e delle raccomandazioni europee e internazionali sulla prevenzione dei danni da lavoro minorile per la salute e la sicurezza dei minorenni che lavorano.

Fondazione Studi aderisce all'Osservatorio Unicef sul lavoro minorile

Fondazione Studi Consulenti del Lavoro aderisce al progetto Unicef relativo all’Osservatorio sulla prevenzione dei danni da lavoro minorile per la salute e la sicurezza dei minorenni che lavorano. L’Osservatorio, annunciato già nel corso del 2° Forum annuale sulla sicurezza sul lavoro, si è insediato il 28 giugno scorso con la finalità di contrastare il fenomeno del lavoro minorile, che in Italia ha raggiunto livelli preoccupanti. Basti pensare che nel 2021, secondo i dati diffusi dall’Inps, il fenomeno ha riguardato quasi 52mila addetti, di cui oltre 45mila come lavoratori dipendenti. Di questi, stando all’Istat, circa 15mila sarebbero minori impiegati in lavoro irregolare e sommerso. L’Osservatorio è composto da Domenico Della Porta (coordinatore), Rosario De Luca, Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro; Francesco De Caro, Responsabile laboratorio di “Sanità pubblica per l’analisi dei bisogni di salute delle comunità” dell’Università di Salerno; Alberto Zanobini, Presidente dell’Associazione Italiana Aziende Ospedaliere Pediatriche, e ha l’obiettivo di ampliare la cultura della prevenzione e l’attenzione ai minori, diventando punto di riferimento permanente per le istituzioni, le organizzazioni imprenditoriali e sindacali e, soprattutto, per il mondo della scuola. Tra le finalità dell’organismo, la promozione in Italia delle indicazioni e delle raccomandazioni europee e internazionali sul tema, la realizzazione e la diffusione di studi e ricerche, il monitoraggio delle buone pratiche e la promozione del coinvolgimento attivo dei minori nella tutela dei loro diritti. Per i Consulenti del Lavoro l’Osservatorio Unicef rappresenta uno strumento importante per tenere alta l’attenzione sul fenomeno di sfruttamento dei minori, ma al tempo stesso è necessario realizzare un progetto più trasversale in cui si investa in formazione e politiche attive e in un’azione costante a tutela della legalità e dell’etica del lavoro. In occasione del 2° Forum annuale sulla sicurezza del lavoro il coordinatore dell’Osservatorio Domenico Della Porta aveva sottolineato il motivo per il quale Fondazione Studi è stata scelta come partner del progetto: “I Consulenti del Lavoro rivestano un ruolo fondamentale di cerniera tra le istituzioni e il datore di lavoro”, aveva dichiarato. “Sono gli unici che possono dare una mano concreta, vera e tangibile, in questo progetto per tutelare i minori sul posto di lavoro”.

Rivedi l’intervista al 2° Forum annuale sulla sicurezza sul lavoro

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.