Anno: XXV - Numero 133    
Mercoledì 24 Luglio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Crescita e consapevolezza: chiave del successo per le imprese nell’era della fluidità

Crescita e consapevolezza: chiave del successo per le imprese nell’era della fluidità

A Marshall la presentazione di “Gestire il business fluido”, nuovo volume edito da Hoepli

Crescita e consapevolezza: chiave del successo per le imprese nell’era della fluidità

Una conversazione a tre nella nuova puntata di Marshall per spiegare come la fluidità e il cambiamento continuo, che caratterizzano ormai le nostre vite, siano divenute parte integrante del “fare impresa”. Un tema indagato alla luce di “Gestire il business fluido”, recente pubblicazione di Hoepli. Ospiti due dei suoi autori: Michele Bruno e Guido Tarizzo. Il primo, esperto di progetti di strategia, organizzazione e miglioramento delle performance aziendali, illustra innanzitutto il concetto di fluidità per poi approfondire come il sistema Paese abbia possibilità sottovalutate di new business. Il secondo, invece, tra i fondatori di Executive Interim Management, spiega come le imprese possono “recuperare” situazioni di ritardo in ottica di crescita e consapevolezza della propria mission e quali siano le caratteristiche indispensabili oggi per un manager di successo. Che cosa serve alle aziende per entrare in nuovi ambiti? Quali sono i fattori che ne frenano lo sviluppo e quali le soluzioni in grado di accelerarlo? Queste alcune delle domande cui si cerca di dare risposta in questa puntata.

Guarda la puntata

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Stipulato l’atto di donazione allo Stato della casa di Pasolini

Stipulato l’atto di donazione allo Stato della casa di Pasolini

24 Luglio 2024

È stato stipulato mercoledì, a Roma, al Ministero della Cultura, l’atto con cui il produttore cinematografico e televisivo Pietro Valsecchi ha donato allo Stato l’appartamento in via Giovanni Tagliere n. 3 a Roma, dove, tra il 1951 e il 1954, Pier Paolo Pasolini visse insieme alla madre, negli anni in cui insegnava in una scuola privata a Ciampino e dove iniziò a scrivere il suo primo romanzo “Ragazzi di vita”.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.