Anno: XXI - Numero 244    
Venerdì 4 Dicembre 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Le scadenze fiscali del 2 novembre

Le scadenze fiscali del 2 novembre

Nella nuova puntata dello "Scadenzario fiscale" le sanzioni per omesso o tardivo invio del 770 o del versamento delle ritenute d'acconto

Le scadenze fiscali del 2 novembre

Nella puntata di ieri dello “Scadenzario fiscale” Massimo Braghin, esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, torna nuovamente sulla scadenza del prossimo 2 novembre per la presentazione del modello 770/2020, in attesa della necessaria proroga richiesta dalla Categoria e ribadita anche al Viceministro dell’Economia e Finanze, Antonio Misiani, in occasione del Festival del Lavoro. L’esperto si sofferma, in particolare, sulle sanzioni in caso di tardivo o omesso invio del modello o di tardivo o omesso versamento delle ritenute d’acconto, nel momento in cui la scadenza per la presentazione non venisse posticipata. Ma entro la stessa data di scadenza, ricorda l’esperto, è necessario inviare anche la C.U. per i redditi non dichiarabili con la dichiarazione dei redditi  precompilata, così come la dichiarazione correttiva nei termini. In alternativa a quest’ultima, la dichiarazione integrativa dal 3 novembre. 

Guarda il video

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.