Anno: XX - Numero 176    
Martedì 22 Ottobre 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Professioni e legalità: ingegneri, architetti e avvocati fanno squadra

Professioni e legalità: ingegneri, architetti e avvocati fanno squadra

Ne discutono insieme a Napoli Architetti, Avvocati e Ingegneri in un convegno interprofessionale

Professioni e legalità: ingegneri, architetti e avvocati fanno squadra

Organizzato dai tre Ordini (presieduti, rispettivamente, da Leonardo Di Mauro, Antonio Tafuri ed Edoardo Cosenza) sul tema “Professioni e Legalità – Etica, estetica e tecnica tra principi costituzionali e quotidianità”. Appuntamento mercoledì 9 ottobre dalle ore 14.30 nella sala Vasari della Chiesa di Sant’Anna dei Lombardi (Piazza Monteoliveto). Al convegno sarà anche presentato il triangolare di calcio per la legalità, che vedrà impegnate le rappresentative calcistiche dei tre Ordini e che si disputerà in un campo della periferia metropolitana partenopea. Al dibattito – moderato da Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania – intervengono:

Luigi De Magistris (Sindaco di Napoli),

Edoardo Cosenza (Presidente Ordine Ingegneri di Napoli),

Leonardo Di Mauro (Presidente Ordine Architetti di Napoli),

Antonio Tafuri (Presidente Ordine Avvocati di Napoli).

Previste relazioni del professor Nicola Augenti (Università Federico II, direttore del Master in Ingegneria Forense), degli avvocati Stefano D’Alfonso (coordinatore del Laboratorio “Mafie e Corruzione” dell’Ateneo Federiciano) e Gianluca Lemmo (del Foro di Napoli) e dell’architetto Laura Travaglini (già dirigente alla Pianificazione Urbanistica del Comune di Napoli).

In occasione del convegno sarà anche presentato il triangolare di calcio “La Partita della Legalità” che vedrà impegnate sabato 26 ottobre le rappresentative calcistiche dei tre Ordini, in uno stadio della periferia metropolitana di Napoli. Previsto il sorteggio dei turni di gioco delle tre squadre che animeranno la competizione. Tra gli organizzatori del triangolare, il Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli Massimo Fontana, appassionato sportivo e plurivittorioso praticante di numerose attività agonistiche. “Aderendo a questa iniziativa – spiegano gli organizzatori – vogliamo ribadire il ruolo dei professionisti come portatori di etica e competenze, attraverso la funzione di garante degli Ordini. Inoltre, con la Partita della Legalità, vogliamo confermare l’attenzione dei professionisti anche al disagio e, insieme, alle potenzialità di alcune aree periferiche della città e quindi confermare il nostro impegno, ciascuno per le sue competenze, per la loro valorizzazione e riqualificazione”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Costituito a Napoli il Comitato Confraternite Pro Unesco Presidente Onorario del Comitato è il cardinale Crescenzio Sepe. L’iniziativa è stata promossa da Alfonso Morvillo (Cnr-Iriss) e da padre Salvatore Fratellanza (Arciconfraternite Commissariate)

Costituito a Napoli il Comitato Confraternite Pro Unesco Presidente Onorario del Comitato è il cardinale Crescenzio Sepe. L’iniziativa è stata promossa da Alfonso Morvillo (Cnr-Iriss) e da padre Salvatore Fratellanza (Arciconfraternite Commissariate)

29 Luglio 2019

Costituito a Napoli il Comitato Confraternite Pro UnescoPresidente Onorario del Comitato è il cardinale Crescenzio Sepe. L’iniziativa è stata promossa da Alfonso Morvillo (Cnr-Iriss) e da padre Salvatore Fratellanza (Arciconfraternite Commissariate)

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.