Anno: XXV - Numero 133    
Mercoledì 24 Luglio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Federnotai incontra i candidati alle Elezioni Europee

Federnotai incontra i candidati alle Elezioni Europee

L'obiettivo è un'Europa sempre più vicina ai cittadini.

Federnotai incontra i candidati alle Elezioni Europee

Federnotai – attraverso l’Associazione Sindacale dei Notai della Lombardia “Guido Roveda” – ha organizzato un ciclo di meeting con i principali candidati della circoscrizione Nord-Ovest di tutte le forze politiche in campo alle elezioni Europee del prossimo 26 maggio. Fra i nomi di maggiore spicco che hanno aderito all’iniziativa figurano gli onorevoli Mariangela Danzì ed Eugenio Casalino (Movimento 5 Stelle), Alessandro Panza (Lega), Lara Comi (Forza Italia), Patrizia Toia e Pierfrancesco Majorino (Partito Democratico) e Benedetto Della Vedova (Più Europa). Gli incontri costituiscono l’occasione per far conoscere l’attività del Notariato e per presentare ai candidati le proposte elaborate da Federnotai a livello nazionale e dal Consiglio dei Notariati dell’Unione europea (CNUE), affinché nella prossima Legislatura si formulino nuove soluzioni legislative e pratiche ai problemi dei cittadini, la cui esistenza s’inserisce ormai in ambito europeo in un crescendo di elementi transfrontalieri.  In particolare, i temi più cari ai notai riguardano la facilitazione delle sistemazioni familiari in ambito successorio, il sostegno alle famiglie, la protezione delle persone vulnerabili e la lotta al riciclaggio del denaro e la promozione e lo sviluppo della giustizia non contenziosa. A tal fine, infatti, è stato redatto il manifesto “Le proposte dei notai d’Europa”, che Federnotai presenta, unitamente a un proprio complementare documento, e consegna ai candidati al termine di ogni meeting. I primi incontri che si sono svolti hanno avuto esito positivo e tutti i candidati hanno dimostrato particolare sensibilità di fronte alle proposte portate alla loro attenzione da Federnotai. I notai italiani stanno quindi assumendo un ruolo sempre più attivo per lo sviluppo e la crescita del nostro Paese nel contesto europeo e questo ciclo di incontri in vista delle elezioni è soltanto il primo passo in questa direzione. Commenta Giovanni Liotta, Presidente di Federnotai: “I notai rappresentano sempre di più un punto di riferimento tanto per i cittadini, quanto per i professionisti e le imprese europee, dal momento che offrono la propria consulenza sia per i passaggi cruciali della vita di tutti noi (dalle convenzioni matrimoniali agli acquisti immobiliari, fino a testamenti, successioni, statuti societari..), sia per un crescente numero di attività caratterizzate da un elemento transfrontaliero. A partire da questo ciclo di incontri con i futuri rappresentanti dell’Italia in Europa, quindi, Federnotai si impegna a lavorare con costanza al fianco delle istituzioni per promuovere norme condivise da tutti gli Stati membri della UE e sempre più tutelanti per i cittadini. I notai possono esser un utile supporto ai parlamentari UE nell’attività di formazione delle norme eurounitarie e nel lavoro di raccordo con le norme nazionali attuative”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Appunti per un (im)possibile Erasmus notarile

Appunti per un (im)possibile Erasmus notarile

08 Maggio 2024

Molti ingegneri, architetti, commercialisti, avvocati, imprenditori, ricercatori, medici, professionisti del mondo tributario, bancario e finanziario, decidono di svolgere periodi di formazione post universitaria e di lavoro in un altro Stato.

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.