Anno: XX - Numero 176    
Martedì 22 Ottobre 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Ancona. Inaugurata la nuova sede dell’Ordine degli ingegneri

Ancona. Inaugurata la nuova sede dell'Ordine degli ingegneri

L’ordine provinciale degli ingegneri si è trasferito in via Bianchi in una nuova ampia struttura.

Ancona. Inaugurata la nuova sede dell'Ordine degli ingegneri

 “Guardiamo al futuro, alle nuove generazioni, per noi la nuova sede significa anche lanciare un segnale di apertura alla categoria, ma anche agli stessi cittadini, al territorio”, così il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona Alberto Romagnoli ha presentato il trasferimento della ‘casa’ dell’Ordine in via Bianchi nell’area adiacente Confindustria. Gli ingegneri hanno cambiato abitazione, inaugurandola con una cerimonia dove erano presenti numerose autorità civili, militari e religiose, oltre che alcuni rappresentati del Consiglio Nazionale degli Ingegneri: il Presidente del Cni Armando Zambrano, il Segretario Angelo Valsecchi, entrambi in arrivo direttamente da Roma, il consigliere del Cni referente sul territorio Raffaele Solustri e altri presidenti degli ordini provinciali italiani ed esponenti degli ordini professionali del territorio e delle categorie economiche. Presenti, tra le autorità, Monsignor Angelo Spina, Arcivescovo Metropolita di Ancona-Osimo, che ha benedetto la nuova sede, l’Assessore regionale alle Attività Produttive Manuela Bora, il Presiedente del Consiglio Regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo. Poter contare su questa nuova casa è anche un modo per “rinnovare, oltre che i locali, anche il nostro spirito di appartenenza” ha proseguito Romagnoli. La struttura si trova al piano terra, è dotata di oltre 300 parcheggi, di un’ampia sala seminari e postazioni di co-working, un esempio di modernità, aperta e funzionale, quindi, anche se, conclude Romagnoli “aver lasciato la nostra casa precedente nel centro storico non significa dimenticare la nostra storia e le nostre origini, come dimostra la decisione di mantenere intitolata l’aula Formazione e Seminari alla memoria del nostro collega Jannachino”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.