Anno: XXI - Numero 165    
Venerdì 7 Agosto 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Infermieri in piazza a Milano:’Rispetto’

Infermieri in piazza a Milano:'Rispetto'

Minuto di silenzio per le vittime del Coronavirus

Infermieri in piazza a Milano:'Rispetto'

Un grande striscione giallo campeggia in piazza Duomo con la scritta ‘Rispetto’. È quello che chiedono centinaia di infermieri e professionisti della sanità, come tecnici radiologi, tecnici di laboratorio, ostetriche, che si sono radunati, a distanza di sicurezza, in piazza a Milano per chiedere al governo più risorse per la categoria, soprattutto dopo quello che ha dovuto affrontare con l’emergenza Covid. La manifestazione nazionale è stata promossa dal sindacato nazionale della categoria Nursing Up. Durante la manifestazione è stato dedicato un minuto di silenzio alle vittime del virus, tra di loro ci sono stati anche molti infermieri. “Chiediamo al governo fondi dedicati alla professione infermieristica – ha spiegato Antonio De Palma, Presidente Nursing Up – per incrementare gli stipendi di almeno 500 euro al mese in via strutturale. Non chiediamo premi perché siamo professionisti ma i nostri stipendi devono essere allineati ameno alla media degli stipendi europei. I nostri sono i più bassi d’Europa”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

La camera boccia i bonus infermieri

La camera boccia i bonus infermieri

19 Giugno 2020

De Palma (Nursing up): Aspettiamo tutti gli infermieri e gli altri operatori sanitari il 4 luglio a Milano per gridare forte che lotteremo fino alla fine per ciò che chiediamo

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.