Anno: XXV - Numero 89    
Mercoledì 22 Maggio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Firmato all’Aran il rinnovo del contratto della dirigenza pubblica

Firmato all'Aran il rinnovo del contratto della dirigenza pubblica

Ne danno notizia le confederazioni Cida, Codirp, Confedir e Cosmed

Firmato all'Aran il rinnovo del contratto della dirigenza pubblica

È stato firmato ieri all’Aran il rinnovo del Ccnl 2016-2’18 dell’area funzioni centrali. “La firma (con la riserva di Confedir che dovrà consultare i propri organi statutari) – scrivono le organizzazioni sindacali – è arrivata dopo una lunga trattativa durata un anno e mezzo, a causa della notevole complessità del Ccnl dovuta alla pluralità delle amministrazioni, dei profili professionali coinvolti e delle diverse aree di contrattazione di provenienza. La firma, inoltre, arriva dopo 10 anni di moratoria contrattuale. Per tutti questi motivi e per fronteggiarne la complessità, abbiamo ritenuto necessario costituire un cartello formato dalle Confederazioni Cida, Codirp, Confedir e Cosmed, specificatamente rappresentative della dirigenza, dei professionisti e dei medici,che insieme hanno costituito la maggioranza al tavolo delle trattative. Il nuovo Ccnl contiene importanti aspetti di innovazione: in un rigido contesto economico, infatti, l’azione del cartello ha valorizzato gli aspetti normativi riuscendo a costruire una parte comune della disciplina del rapporto di lavoro per le diverse categorie professionali, valorizzando quindi essenza e specificità di dirigenti, medici, avvocati e altri professionisti tecnici”

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.