Anno: XXV - Numero 110    
Venerdì 21 Giugno 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Assegno unico-950 euro per i redditi medio-alti

Assegno unico-950 euro per i redditi medio-alti

Analisi dei consulenti sul sostegno economico che verrà corrisposto da marzo

Assegno unico-950 euro per i redditi medio-alti

Il nuovo assegno unico per i figli ‘penalizza’ i contribuenti con redditi da lavoro che possono definirsi “medio-alti”, ma non “cospicui”, e con un Isee (l’Indicatore della situazione economica equivalente) superiore a 40.000 euro, giacché l’erogazione della prestazione, “con valore fisso di 50 euro mensili per figlio”, si traduce, per i beneficiari, in “un sostegno economico decisamente inferiore, rispetto a quanto percepito fino allo scorso anno”: nel caso, infatti, di due genitori dipendenti con un reddito complessivo di 53.000 euro e 2 figli con più di 3 anni e un Isee stimato superiore ai 40.000 euro, “la perdita stimata è di 946,16 euro”.

A rilevarlo è la Fondazione studi dei consulenti del lavoro, che ha analizzato le somme che l’Inps, a partire da marzo, erogherà direttamente a chi ne ha fatto richiesta, tramite l’apposita applicazione disponibile sul portale dell’Istituto di previdenza pubblico, o presso i patronati.

A seguire, si legge, “in assenza di Isee e con redditi elevati, che in precedenza non determinavano alcun sostegno, si ha accesso a un contributo base che garantisce un’entrata mensile costante”, mentre esaminando il caso di una giovane madre single con un figlio minore di 3 anni e con un reddito di 28.300 euro (e un Isee di poco meno di 12.000 euro), il beneficio annuo stimato è di 1.092,44 euro.

    Sono previste, comunque, spiegano i professionisti, “delle maggiorazioni per i nuclei familiari con più di due figli, o con figli disabili, nonché per le madri con meno di 21 anni”

Leggi l’approfondimento

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

7^ edizione del Premio “Giovanni Cumbo”

7^ edizione del Premio “Giovanni Cumbo”

18 Settembre 2023

A Sciacca il 21 settembre la premiazione del miglior candidato agli esami di Stato e focus su giovani e futuro della Categoria dei Consulenti del Lavoro

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.