Anno: XXV - Numero 107    
Martedì 18 Giugno 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Confprofessioni. Claudia Alessandrelli eletta nuova vicepresidente

Confprofessioni. Claudia Alessandrelli eletta nuova vicepresidente

Avvicendamento ai vertici della Confederazione presieduta da Gaetano Stella. La vicepresidenza assegnata alla notaia Alessandrelli. Dabbene debutta nella Giunta esecutiva. Garofalo nominato segretario.

Confprofessioni. Claudia Alessandrelli eletta nuova vicepresidente

Avvicendamento ai vertici di Confprofessioni. Il Consiglio generale della Confederazione italiana libere professioni, sotto la presidenza di Gaetano Stella, ha nominato la notaia Claudia Alessandrelli alla carica di vicepresidente. Con la nomina di Alessandrelli (Federnotai), già segretaria della Giunta esecutiva nazionale, si modifica la composizione della stessa Giunta che, nella riunione del 15 maggio scorso, ha ratificato l’ingresso di Alessandro Dabbene della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg), e ha provveduto a eleggere nuovo segretario Salvo Garofalo del Sindacato nazionale ingegneri e architetti (Inarsind). «È con orgoglio e responsabilità che mi appresto a ricoprire questa nuova carica. Ringrazio il presidente Gaetano Stella e i presidenti di tutte le Associazioni componenti di Confprofessioni per l’attestazione di stima e  di fiducia. Un onore che sento doveroso condividere con Federnotai oltre che con tutta la categoria dei notai. Ho sempre creduto nella imprescindibile sinergia delle professioni, pur nel reciproco rispetto delle diverse competenze e specificità di ruolo, e continuerò ad impegnarmi lungo questo percorso. Come ho ricordato a me stessa il primo giorno in cui sono entrata in Confprofessioni: “Se vuoi andare veloce, vai da solo. Se vuoi andare lontano, vai insieme!”».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Confprofessioni chiede una strategia condivisa per la crescita

Confprofessioni chiede una strategia condivisa per la crescita

24 Aprile 2024

Il presidente Stella sollecita l’apertura di un tavolo di confronto con le parti sociali. Bene il taglio del cuneo fiscale annunciato dal Governo, ma preoccupa l’andamento dei conti pubblici. E sulla riforma fiscale parità di trattamento tra lavoratori autonomi e dipendenti.

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.