Anno: XXII - Numero 34    
Venerdì 5 Marzo 2021 ore 17:00
Resta aggiornato:

Home » Sindacati commercialisti: sciopero negato

Sindacati commercialisti: sciopero negato

Mai ottenuta la rimessione in termini per l'agitazione dell'ottobre 2019

Sindacati commercialisti: sciopero negato

I sindacati dei commercialisti (Adc, Aidc, Anc, Andoc, Fiddoc, Sic, Unagraco, Ungdcec ed Unico) denuciano, in una nota congiunta, l’atteggiamento “fuori luogo, oltreché scorretto proceduralmente” dell’Agenzia delle Entrate che “nega ai professionisti aderenti all’astensione dello scorso 30 ottobre, (che hanno inviato i propri modelli F24 nel previsto ritardo di due giorni), la remissione in termini”. L’agitazione della categoria era stata proclamata per protestare contro il disagio generato ai dagli Indici sintetici di affidabilità fiscale (Isa), e per “invocare il rispetto dello Statuto del contribuente e maggiore certezza in campo fiscale”. Lo sciopero, si legge, “annunciato e proclamato, rispettando tutti gli oneri informativi e comunicativi che gravano sulle associazioni proclamanti dal nostro Codice di autoregolamentazione, è stato formalmente notificato ben 15 giorni prima dello svolgimento alla stessa Agenzia, e ritenuto corretto nel suo iter di proclamazione e svolgimento, con presa d’atto dalla Commissione di garanzia per lo sciopero”, eppure “l’Agenzia delle Entrate perdura nel suo atteggiamento di continua e costante ostilità verso i contribuenti e chi li assiste e rappresenta”. Le associazioni dei commercialisti sono consapevoli che, “adesso, i colleghi abbiano necessità prioritarie indifferibili: sostegno, consulenza e servizi. Chiusa l’attuale fase emergenziale, ci occuperemo poi di tutelare il nostro diritto costituzionale di sciopero nelle sedi opportune, anche in ambito giudiziario”, si chiude la nota.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.