Anno: XXI - Numero 244    
Venerdì 4 Dicembre 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Con il ddl più serenità per gli autonomi malati

Con il ddl più serenità per gli autonomi malati

Anedda (Cnpadc) sul provvedimento che consente lo stop alle scadenze

Con il ddl più serenità per gli autonomi malati

Il disegno di legge per la tutela della malattia, o dell’infortunio sul quale oggi si è tenuta l’audizione di sindacati e Ordini professionali presso la Commissione Giustizia di palazzo Madama costituisce a giudizio del presidente della Cassa nazionale di previdenza dei dottori commercialisti (Cnpadc) Walter Anedda “un segnale importante di vicinanza e tutela della salute e della continuità del lavoro di liberi professionisti e lavoratori autonomi”. Il provvedimento, incalza, che ha come primo firmatario il senatore Andrea de Bertoldi (FdI) punta ad “offrire maggiore serenità anche nell’affrontare la malattia ai professionisti che sono da sempre abituati a garantire vicinanza e continuità di impegno ai propri clienti, anche in situazioni di criticità come quella attuale. Prevedendo la sospensione dei termini nel caso di infortunio, ricovero o malattia del professionista l’iniziativa legislativa va, in questo modo, a tutelare sia il professionista, sia il suo cliente dall’applicazione delle sanzioni previste”, chiosa Anedda.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.