Anno: XXV - Numero 69    
Lunedì 22 Aprile 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Giampaolo Crenca entra nel board europeo degli attuari

Giampaolo Crenca entra nel board europeo degli attuari

Già a capo Ordine categoria, che terrà il congresso a novembre

Giampaolo Crenca entra nel board europeo degli attuari

La General assembly dell’AAE (Actuarial Association of Europe) ha nominato il professionista romano Giampaolo Crenca, presidente Isoa e past president del Consiglio nazionale degli attuari, membro del Board per il prossimo triennio. “Per la comunità attuariale italiana – è il suo primo commento – si tratta di un importante risultato, frutto di 5 anni intensi di lavoro, nei quali l’Italia (sesto Paese in Europa su 27 come numero di attuari e fra i primi 15 al mondo) ha dato un forte impulso al proprio contributo di sostanza e di governance che è tuttora in corso anche a livello mondiale nell’ambito dell’IAA (International Actuarial Association)”.

Nel frattempo, il prossimo XIII congresso straordinario nazionale degli attuari si svolgerà in forma ibrida a Roma dal 10 al 12 novembre, e la presidente Tiziana Tafaro dichiara che “la professione attuariale continua ad essere in grande sviluppo nel mondo ed anche nel nostro Paese; l’attuario è sempre più ricercato in molteplici settori e gli iscritti all’albo, più di 1.100, sono in continua crescita.

Questa nomina nel board dell’AAE è un altro importante passo avanti e forte impulso al processo di sviluppo della nostra professione in Italia”, si chiude la nota.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.