Anno: XXV - Numero 133    
Mercoledì 24 Luglio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Inpgi. Ok del ministero alle assunzioni agevolate

Inpgi. Ok del ministero alle assunzioni agevolate

Incentivi in manovra economica 2018 per contratti a giovani

Inpgi. Ok del ministero alle assunzioni agevolate

 

Il Ministero del Lavoro, con una nota del 13 maggio scorso, ha approvato la delibera del Consiglio di amministrazione dell’Inpgi (Istituto di previdenza ed assistenza della professione giornalistica) del 25 ottobre 2018, con la quale sono stati recepiti, nell’ordinamento interno dell’Ente, gli incentivi all’occupazione stabiliti dalla manovra economica per il 2018. Lo ricorda, nell’ultimo numero della newsletter, la stessa Cassa pensionistica. “Tali agevolazioni consistono in una riduzione contributiva triennale – in misura pari, a seconda dei casi, al 50% o al 100% dei contributi dovuti dai datori di lavoro – per le nuove assunzioni a tempo indeterminato di giovani under30 (under35 per il solo 2018)”, ed il relativo onere, si sottolinea, “sulla base di quanto chiarito in sede ministeriale, è posto a carico del bilancio dello Stato e viene riversato, in prima battuta, all’Inps, che dovrà successivamente trasferirlo – per la parte di competenza – all’Inpgi”. In attesa, quindi, della stipula della convenzione con l’Inps, “necessaria per rendere operativa la misura, con la circolare del 28 maggio pubblicata sul sito www.inpgi.it sono state, comunque, fornite le prime istruzioni per poter presentare le domande di accesso ai benefici”, si legge infine.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.