Anno: XX - Numero 190    
Martedì 12 Novembre 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Cassa notai, sistema previdenza solidale

Cassa notai, sistema previdenza solidale

Nardone: contribuiremo all’evoluzione della categoria professionale

Cassa notai, sistema previdenza solidale

“L’impostazione solidaristica costituisce l’anima del nostro sistema previdenziale e rappresenta in maniera sintetica il ruolo del notaio, la sua funzione identica in tutto il territorio, la sua vicinanza e appartenenza allo Stato, e si erge a difesa della pubblica funzione, dell’autonomia e dell’indipendenza dei notai”. Parola del presidente della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza dei notai, Francesco Giambattista Nardone, intervenuto nella prima giornata congressuale della categoria professionale, a Firenze. Nell’anno del centenario, l’Ente, ha aggiunto, inizia “il secondo secolo di vita della Cassa con coerenza, forte determinazione e tenacia”, nella convinzione che “la Cassa continuerà a contribuire al processo di evoluzione del Notariato, che riuscirà ad adeguare le sue politiche alle esigenze e ai bisogni di una società in continuo e rapido cambiamento nelle sue condizioni sociali, economiche e culturali, e che, come per il passato, trovi la forza e l’energia per affrontare e superare momenti difficili e dimostri, anche nell’emergenza, la sua capacità di realizzare progetti sociali, economici, solidali di ampio respiro e innovativi per il futuro non solo previdenziale dei notai”, ha chiuso il vertice della Cassa pensionistica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.