Anno: XXI - Numero 239    
Venerdì 27 Novembre 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Muore di Covid a 90 anni il primo farmacista di Latina

Muore di Covid a 90 anni il primo farmacista di Latina

Il Covid si è portato via anche uno dei primi farmacisti di Latina.

Muore di Covid a 90 anni il primo farmacista di Latina

All’età di 90 anni, vittima del virus, ieri all’ospedale “Goretti” è morto Scipione Salvagni, originario di Bassiano, che nel capoluogo pontino ha fondato la farmacia che in via dell’Agora porta il suo nome e che nella giornata di oggi è chiusa per lutto.

Scipione Salvagni, a destra, mentre stringe la mano al sindaco di Latina

A esprimere cordoglio per la morte del farmacista sono sia il sindaco di Latina, Damiano Coletta, che il primo cittadino di Bassiano, Domenico Guidi. Coletta ricorda come la farmacia di via dell’Agora sia “una attività storica, che ancora oggi è al servizio di tanti latinensi” e Guidi l’impegno di Salvagni per la cultura e le attività sociali nel paese lepino, dove a lungo è stato presidente della Pro Loco e dove molto si è impegnato anche per valorizzare la figura di Aldo Manuzio, umanista, editore e stampatore originario proprio di Bassiano.

 

© Fornito da La Repubblica

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.