Anno: XXV - Numero 105    
Giovedì 13 Giugno 2024 ore 13:30
Resta aggiornato:

Home » Consiglio nazionale degli ingegneri: al via il concorso per le buone pratiche di sicurezza in edilizia

Consiglio nazionale degli ingegneri: al via il concorso per le buone pratiche di sicurezza in edilizia

La procedura online per partecipare alla selezione sarà attiva dal 22 luglio al 22 novembre

Consiglio nazionale degli ingegneri: al via il concorso per le buone pratiche di sicurezza in edilizia

Al via la prima edizione del concorso nazionale “Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza sul lavoro nei cantieri temporanei o mobili”.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Consiglio Nazionale Ingegneri e Rete Professioni Tecniche con l’Inail e il Gruppo Tecnico interregionale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Lo scopo del concorso è quello di creare un archivio facilmente consultabile di buone pratiche per la prevenzione degli infortuni nei cantieri, in grado di favorire la diffusione di soluzioni innovative volte a garantire la sicurezza dei lavoratori. La partecipazione è aperta alle imprese del settore edilizio, ai coordinatori per la sicurezza nei cantieri e gli enti pubblici. A partire dal 22 luglio, fino al 22 novembre 2019, sarà attiva la procedura online per partecipare alla selezione, articolata in tre fasi da eseguire in un’unica sessione. “Questo bando – ha dichiarato Armando Zambrano, Presidente CNI e Coordinatore Rpt – fa parte di una serie di azioni in tema di sicurezza nell’edilizia già previste dal Piano nazionale prevenzione in edilizia 2014-2018, prorogato al 2019. Siamo particolarmente lieti di questa collaborazione con Inail, a dimostrazione della sensibilità che come ingegneri e professionisti tecnici in generale abbiamo sempre avuto rispetto a questo delicato tema”.

“L’obiettivo di questo concorso – ha detto Gaetano Fede, Consigliere CNI con delega al tema della sicurezza – è la valorizzazione di tutte le case history di sicurezza nei cantieri che sul piano tecnico, organizzativo e procedurale si sono distinte per originalità, replicabilità, efficacia prevenzionale e fattibilità economica”.

Le informazioni relative al concorso sono consultabili sui siti di Inail (inail.it), delle

Regioni (prevenzionecantieri.it), e del Cni (tuttoingegnere.it).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Consulenza del lavoro parte integrante della professione dei commercialisti.

Consulenza del lavoro parte integrante della professione dei commercialisti.

07 Giugno 2024

Il presidente dell’Ungdcec chiarisce che con lo svolgimento della consulenza del lavoro da parte dei dottori commercialisti e degli esperti contabili non sottrae competenze ad altre professioni e non crea alcun danno all’interesse pubblico e ancora meno alla stabilità delle casse di previdenza.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.