Anno: XXV - Numero 107    
Martedì 18 Giugno 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Con l’adesione a Fondoprofessioni, la formazione è rimborsata al 100%.

Con l'adesione a Fondoprofessioni, la formazione è rimborsata al 100%.

Un'iniziativa Ebipro che premia chi sceglie la bilateralità.

Con l'adesione a Fondoprofessioni, la formazione è rimborsata al 100%.

Nuove opportunità per chi aderisce all’intero Sistema di welfare degli Studi professionali (Cadiprof, Ebipro, Fondoprofessioni). Dal 1° settembre 2019, Ebipro, tramite una procedura semplificata, rimborsa, agli Studi professionali in regola con l’adesione all’intera bilateralità di settore, il 100% della quota di partecipazione ai corsi in materia di salute e sicurezza, privacy e antiriciclaggio, accreditati a catalogo presso Fondoprofessioni. Diversamente, laddove lo Studio professionale aderisca solo a Ebipro e Cadiprof, ma non a Fondoprofessioni, il rimborso di Ebipro sarà pari al 60% della quota di partecipazione.cL’adesione a Fondoprofessioni non comporta costi aggiuntivi e può essere espressa tramite il modello Uniemens Clicca qui per consultare la modalità di adesione.

Per informazioni su Fondoprofessioni contattare il numero 06/54210661 o scrivere a info@fondoprofessioni.it. Per approfondimenti sulle richieste di rimborso consultare il regolamento o scrivere a info@ebipro.it.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Consulenza del lavoro parte integrante della professione dei commercialisti.

Consulenza del lavoro parte integrante della professione dei commercialisti.

07 Giugno 2024

Il presidente dell’Ungdcec chiarisce che con lo svolgimento della consulenza del lavoro da parte dei dottori commercialisti e degli esperti contabili non sottrae competenze ad altre professioni e non crea alcun danno all’interesse pubblico e ancora meno alla stabilità delle casse di previdenza.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.