Anno: XXV - Numero 28    
Venerdì 23 Febbraio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Asse.Co.: asseveratori in aula il 14 giugno

Asse.Co.: asseveratori in aula il 14 giugno

Il corso pratico sull’Asse.Co., riservato ai Consulenti del Lavoro già asseverati, torna in aula il 14 giugno.

Asse.Co.: asseveratori in aula il 14 giugno

Dopo il successo del primo appuntamento, in calendario per il 14 maggio e sold-out dopo pochi giorni, la Scuola di Alta Formazione della Fondazione Studi ha organizzato una nuova giornata formativa che si terrà dalle 10:00 alle 17:00 nell’Auditorium della Categoria a Roma, in Viale del Caravaggio n. 78. È già possibile iscriversi in pochi click sullo store della Fondazione Studi. Il laboratorio sull’asseverazione di regolarità contributiva e retributiva punta ad affinare le competenze di chi è già in possesso del certificato di asseveratore. Nel corso della giornata sarà presentata la piattaforma aggiornata e le modifiche del regolamento. Spazio, però, soprattutto alla pratica: verrà infatti simulato in aula un procedimento di asseverazione con la compilazione del questionario DL, della check list CdLass, il caricamento in piattaforma e la chiusura della pratica. Nel pomeriggio i partecipanti, divisi in piccoli gruppi, compileranno un tabulato di riconcilio che sarà poi corretto dai docenti e commentato in aula. Il corso soddisfa l’obbligo di aggiornamento biennale per gli asseveratori con certificati superiori ai 24 mesi ed è valido anche per la formazione continua obbligatoria degli iscritti all’Ordine, attribuendo 1 credito all’ora.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Il numero chiuso in medicina potrebbe restare.

Il numero chiuso in medicina potrebbe restare.

19 Febbraio 2024

Il test on line è stato annullato a gennaio dal Tar Lazio e sarà sostituito dal ritorno al concorsone in presenza degli anni precedenti. Lo ha deciso il Ministero dell’Università guidato da Anna Maria Bernini.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.