Anno: XXV - Numero 130    
Venerdì 19 Luglio 2024 ore 13:30
Resta aggiornato:

Home » ORGANISMI DI MEDIAZIONE C’È LA PROROGA

ORGANISMI DI MEDIAZIONE C’È LA PROROGA

Il Ministero accoglie la richiesta dell’avvocatura sulla proroga dei termini per gli organismi di mediazione.

ORGANISMI DI MEDIAZIONE C’È LA PROROGA

Si è tenuta la scorsa settimana una riunione tra i vertici del Ministero della Giustizia e i rappresentanti del Consiglio Nazionale Forense e dell’Organismo Congressuale Forense, in merito alla materia della mediazione e, in particolare, alla richiesta, formulata dalle rappresentanze forensi, di proroga del termine previsto dall’art. 42 del D.M. 150/2023, introdotto dalla riforma Cartabia, per l’adeguamento ai requisiti di iscrizione degli Organismi di Mediazione e dei mediatori.

Il Ministero, considerata la fondatezza della istanza proposta dall’avvocatura, stante la recente attivazione della piattaforma ministeriale ed in vista delle modiche previste dal correttivo del D.Lgs. 149/2022, ha accolto la richiesta di differimento, chiarendo che sta valutando le misure più opportune per rendere meno complessa la disciplina per la regolarizzazione degli Organismi di Mediazione, tra cui quelli previsti dagli artt. 4, 5 e 6, del D.M., che sono attualmente in fase di revisione nell’ambito del correttivo del D.Lgs. 28/2010.

Le rappresentanze dell’avvocatura hanno espresso apprezzamento per la disponibilità del Ministero al superamento delle difficoltà al fine di rendere più agevole e funzionale la disciplina riguardante le attività degli Organismi di Mediazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

URSULA FA IL BIS

URSULA FA IL BIS

19 Luglio 2024

Le proposte contenute nelle linee programmatiche presentate alla plenaria di Strasburgo per ottenere il secondo mandato. Il no di Fratelli d'Italia.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.