Anno: XX - Numero 92    
Mercoledì 22 Maggio 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Notai italiani e inglesi uniti in vista della brexit
festival del lavoro 2019

Notai italiani e inglesi uniti in vista della brexit

Notariato Italiano e “The Society Of Scrivener Notaries” per garantire operazioni economiche Italia - Regno Unito

Notai italiani e inglesi uniti in vista della brexit

“In vista di una possibile Brexit (l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea), con conseguenze per cittadini e imprese”, il Notariato intende “promuovere iniziative di consulenza” al servizio dei nostri connazionali e degli abitanti nel Regno Unito dell’Irlanda del Nord “che intendano effettuare investimenti nei due Paesi”, nonché “fornire assistenza tecnico-giuridica nei settori che necessitano di atti notarili, con particolare riferimento al diritto immobiliare, ai regimi matrimoniali delle persone, alla materia successoria e al diritto societario”. Con questi obiettivi verrà siglato domani, sabato 11 maggio, in occasione del convegno dal titolo ‘Il notaio: cammino sulla via della bellezza’ (organizzato dal Consiglio notarile di Ascoli Piceno e Fermo, che si terrà a Grottammare (Ascoli Piceno) dalle ore 9 alle 19), il protocollo d’intesa che mira ad “avviare una collaborazione interprofessionale tra il Consiglio nazionale del Notariato, rappresentato dal presidente Salvatore Lombardo, e l’associazione inglese ‘The society of Scrivener notaries’, rappresentata da Nigel Ready, organizzazione che raggruppa i professionisti legali specializzati per supportare le operazioni economiche tra paesi di common law e paesi di civil law”; gli ‘Scrivener’, viene specificato in una nota, “hanno, tra l’altro, il compito di predisporre e autenticare i documenti legali che implicano effetti giuridici al di fuori del Regno Unito”. Per il vicepresidente dei notai italiani, Albino Farina, “ancora una volta, al centro dell’attenzione del Notariato c’è la tutela dei diritti delle persone per la semplificazione della vita, in una società sempre più complessa”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

E adesso equo compenso obbligatorio per tutti

E adesso equo compenso obbligatorio per tutti

23 Maggio 2019

Andrea Mascherin, presidente del Cnf commenta su il Dubbio: “Assieme ai nuovi parametri e alla legge sull’equo compenso si tratta di un passaggio verso il necessario riconoscimento della attività difensiva anche dal punto di vista economico»

Risolvere i problemi Isa

Risolvere i problemi Isa

21 Maggio 2019

I sindacati dei commercialisti accusano: violato lo Statuto dei diritti del contribuente

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.