Anno: XXI - Numero 77    
Martedì 7 Aprile 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » La prescrizione salva col trucco per un voto

La prescrizione salva col trucco per un voto

Alla Camera Iv vota con le opposizioni, ma l’emendamento Costa sulla prescrizione non passa

La prescrizione salva col trucco per un voto

Urla, liti, aule occupate: scoppia il caos, nel pomeriggio, nella commissione giustizia della Camera. A Montecitorio Italia Viva ha votato di nuovo con l’opposizione contro l’emendamento del M5s, che sopprime la proposta del forzista Enrico Costa, finalizzata a bloccare la riforma Bonafede sulla prescrizione. Un tentativo andato a vuoto: l’emendamento grillino è infatti passato per 24 a 23, ma in Commissione è scoppiata la protesta, con urla e liti. «Se fossero stati 24 voti contro 24 l’emendamento non sarebbe stato soppresso e il governo sarebbe andato sotto. Non è stato consentito al deputato Colucci (del gruppo Misto, ndr) di votare», ha protestato l’ex ministro Costa, che ha chiesto al presidente della Camera Roberto Fico di analizzare gli atti. «Chiederemo di essere ricevuti da lei – ha detto rivolgendosi a Fico – perché riteniamo che questa sia una violazione gravissima. Da parte nostra noi la consideriamo una crepa, una lesione pesantissima».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.