Anno: XXI - Numero 70    
Venerdì 27 Marzo 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Premi agli avvocati: possibile la violazione del codice deontologico
questionario

Premi agli avvocati: possibile la violazione del codice deontologico

Costituisce infrazione disciplinare l'offerta di omaggi o prestazioni a terzi ovvero la corresponsione o la promessa di vantaggi per ottenere difese o incarichi.

Premi agli avvocati: possibile la violazione del codice deontologico

Il Consiglio Distrettuale di Disciplina della Corte d’Appello di Milano ha segnalato (con nota n. 40/2019 sotto allegata) il pericolo di violazione degli articoli 35 comma 8 e 37 del codice deontologico da parte di alcuni avvocati, che avrebbero pubblicato post sul social Linkedin in cui si evidenzia l’assegnazione di premi qualificanti capacità professionali in vari campi e comunicazioni contenenti i nominativi dei clienti. Il Consiglio invita i Presidenti del distretto a monitorare detti comportamenti al fine di intraprendere eventualmente gli opportuni provvedimenti disciplinari.

Tratto da Studio Cataldi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.