Anno: XXI - Numero 165    
Venerdì 7 Agosto 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Il Tribunale di Roma ancora bloccato dal lockdown: processi rinviati fino a tre anni

Il Tribunale di Roma ancora bloccato dal lockdown: processi rinviati fino a tre anni

"Quarta Repubblica" parla del fermo della giustizia italiana: "Si riaprirà con gli uffici vuoti, 1500 mail senza risposta"

Il Tribunale di Roma ancora bloccato dal lockdown: processi rinviati fino a tre anni

l coronavirus ha fermato anche la giustizia italiana. Il Tribunale di Roma è immobile dal lockdown: “Abbiamo necessità di prendere appuntamenti via Pec, ma gli uffici non rispondono”, dice l’avvocato penalista Sergio Bellotti. Alcuni processi sono stati rinviati anche di tre anni ma per chi lavora in aula è difficile: “Capire perché si può andare dal barbiere o in palestra ma non ci possono essere udienze”, spiega Gian Domenico Caiazza, presidente delle Camere Penali. Le telecamere di “Quarta Repubblica” hanno provato a capire come e quando il foro romano potrà tornare alla normalità: “Hanno dato lo smart working fino al 31 luglio – dice un funzionario intercettato dal programma – adesso si dice di ripartire, ma lo smart working c’è ancora. Quindi si riaprirà con gli uffici vuoti: c’è un carico di oltre 1500 mail per ufficio che ora sono parcheggiate”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Togati Csm eletti col sorteggio, c’è già il no della magistratura

Togati Csm eletti col sorteggio, c’è già il no della magistratura

06 Agosto 2020

Nella riforma che sarà discussa oggi in Consiglio dei ministri è stata reinserita in extremis l’estrazione a sorte dei candidati, seppure in versione light. Ma due leader dell’associazionismo giudiziario, Albamonte e Sangermano, bocciano il sistema: «Produrrà solo nuove distorsioni»

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.