Anno: XXI - Numero 117    
Lunedì 1 Giugno 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Esame da avvocato, la polemica: «Candidati, professionisti di serie C»

Esame da avvocato, la polemica: «Candidati, professionisti di serie C»

Lo denunciano, in una nota, i rappresentanti di alcune associazioni, come Upavv e Ligavv

Esame da avvocato, la polemica: «Candidati, professionisti di serie C»

I rappresentati dei praticanti stanno organizzando una manifestazione di piazza, per il 4 giugno, «non appena verrà allentata la stretta del lockdown». Le associazioni proclamano lo stato di agitazione e non escludono proteste in forma di sit-in presso le singole Corti d’Appello sul territorio nazionale. Per le professioni di dottore agronomo e dottore forestale, agrotecnico, architetto, assistente sociale, attuario, biologo, chimico, geologo, geometra, ingegnere, perito agrario, perito industriale, psicologo, odontoiatra, farmacista, veterinario, tecnologo alimentare, dottore commercialista, esperto contabile e revisore legale «la disciplina ordinaria è derogata», ad eccezione degli aspiranti avvocati che, sostengono i rappresentanti delle associazioni, «sosteranno la loro prova abilitativa in una sola modalità, ovvero, l’orale nel periodo di emergenza covid». «La bozza del testo dell’art. 240-quater del DL Rilancio (che dovrebbe disciplinare la ripresa delle correzioni ndr) – sostengono ancora i rappresentanti delle associazioni – non solo non raccoglie le preoccupazioni di molti aspiranti avvocati che hanno sostenuto la prova scritta nello scorso dicembre, ma non fa altro che investire le sottocommissioni di poteri discrezionali e oneri che non gli competono con una norma lacunosa e imprecisa. Ancora una volta il Governo ha deciso di non decidere, limitandosi ad utilizzare formule di stile e fantasia giuridica», sostengono Majolo, Torta, Savasta, Prisciano e Bellodi. A conti fatti, secondo gli aspiranti avvocati, «nessun candidato della sessione 2019 otterrà l’abilitazione nell’anno 2020 ed anzi, a fronte di detta norma, tutti gli aspiranti avvocati d’Italia dovranno sostenere senza alcun dubbio nuovamente l’ esame scritto nel mese di dicembre prossimo venturo».

Da Il Mattino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Avvocati: ok a compenso crediti e pagamenti gratuito patrocinio

Avvocati: ok a compenso crediti e pagamenti gratuito patrocinio

01 Giugno 2020

Il Governo ha accolto l’ordine del giorno, sottoscritto da tutti i componenti del movimentò 5 Stelle della Commissione Giustizia della Camera, attraverso il quale è stato chiesto all’esecutivo di adoperarsi per velocizzare l’effettivo pagamento dei debiti da parte della pubblica amministrazione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.