Anno: XXII - Numero 91    
Martedì 12 Maggio 2021 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Avvocati Latina. Si torna al voto per l’Ordine ma a ottobre

Avvocati Latina. Si torna al voto per l'Ordine ma a ottobre

Si voterà il 13 e 14 ottobre prossimo per rinnovare il Consiglio dell'Ordine degli avvocati della provincia di Latina ormai commissariato, tra ricorsi e guerre davanti ai tribunali amministrativi, da luglio dello scorso anno.

Avvocati Latina. Si torna al voto per l'Ordine ma a ottobre

Il via libera alla consultazione e la fissazione della data sono arrivati ieri dalla Asl alla quale il commissario straordinario Giacomo Mignano aveva chiesto un parere alla luce delle restrizioni ancora in atto per l’emergenza Covid. L’Azienda sanitaria ha ritenuto che, in previsione di una possibile riduzione della curva dei contagi e di una maggiore copertura vaccinale, che l’assemblea degli iscritti all’Ordine non si possa svolgere prima di ottobre previa predisposizione di un apposito piano da autorizzare che regoli le modalità di esecuzione della tornata elettorale. E’ stata quindi la stessa Asl a individuare nei giorni 13 e 14 ottobre le possibili date. Complessivamente sono 1867 gli iscritti all’organismo professionale chiamati al voto per scegliere i quindici colleghi che comporranno il nuovo Consiglio dell’Ordine. Ciascun elettore può esprimere un numero di preferenze non superiori ai due terzi dei consiglieri da eleggere, quindi dieci. Dovrebbe chiudersi così un lungo e tormentato periodo durato un anno e mezzo durante il quale un gruppo di professionisti che riteneva di dover subentrare nell’organismo di rappresentanza al posto di coloro che erano stati dichiarati ineleggibili si è insediato scavalcando di fatto il commissario Mignano già insediato. Ma il ricorso presentato contro il decreto del Ministro della Giustizia del 22 dicembre 2020 sullo scioglimento del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Latina e la contestuale nomina di Giacomo Mignano quale commissario straordinario è stato dichiarato palesemente inammissibile’ dal Tar Latina a marzo così è proseguita la gestione commissariale dell’organismo forense. Ora, salvo sorprese dell’ultima ora e nuovi ricorsi, Mignano ha indetto le elezioni per ottobre prossimo presso l’aula della Corte di assise del Tribunale: dalle urne uscirà il nuovo Consiglio.

Il Messaggero

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.