Anno: XXV - Numero 57    
Venerdì 19 Aprile 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Il tonfo di Truzzu a Cagliari si sente forte a Roma.

Il tonfo di Truzzu a Cagliari si sente forte a Roma.

Tra Salvini e Meloni volano gli stracci.

Il tonfo di Truzzu a Cagliari si sente forte a Roma.

Se da una parte il leader leghista ribadisce il prosieguo del suo impegno “di ministro con i sardi”, il suo braccio destro Andrea Crippa scarica la colpa sul candidato: “I voti delle grandi città forniscono un’indicazione palese”.

“Dopo cinque vittorie consecutive una sconfitta ci può stare, – aggiunge Salvini -quando il popolo vota ha sempre ragione. Non cambia il mio impegno di ministro con i sardi. Continuerò, ovviamente, a fare tutto quello che i sardi si aspettano e meritano”. La lezione sarda parla alle prossime sfide elettorali: Abruzzo, Basilicata e Piemonte. Pd e Cinque stelle condannati al Campo largo. Per vincere devono rassegnarsi a stare insieme.  Lo dice il voto in Sardegna. “Avevamo qualche timore, ma si è realizzato un perfetto allineamento di pianeti”, commentano soddisfatti al Nazareno, quando l’esito delle urne è ormai chiaro. Alessandra Todde è stata eletta presidente della Regione Sardegna.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.