Anno: XX - Numero 176    
Martedì 22 Ottobre 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Zingaretti convoca le professioni l’11 luglio

Zingaretti convoca le professioni l’11 luglio

Alle 16 nella sede del Pd, con Orlando, Gribaudo e Bussolati

Zingaretti convoca le professioni l’11 luglio

Il Partito democratico chiama a raccolta Ordini ed associazioni professionali, per discutere di una serie di proposte riguardanti l’equo compenso per le prestazioni rese dai lavoratori autonomi alla clientela pubblica e privata. Giovedì 11 luglio, infatti, alle ore 16, il segretario nazionale Nicola Zingaretti vedrà i rappresentanti delle professioni regolamentate ed associative nella sede del partito, in Largo del Nazareno, a Roma; all’incontro, si apprende, parteciperanno anche il vicesegretario nazionale (e già ministro della Giustizia al tempo del varo della legge) Andrea Orlando, la deputata Chiara Gribaudo ed il responsabile Imprese e Professioni della segreteria nazionale Pietro Bussolati. L’iniziativa del centrosinistra avviene mentre è in corso il tavolo tecnico per la riforma della disciplina dell’equo compenso (approvata nel 2017, ma su cui si punta ad effettuare delle correzioni che ne garantiscano la corretta applicazione, soprattutto da parte della Pubblica amministrazione e dei cosiddetti committenti ‘forti’, ndr), al dicastero della Giustizia, voluto dal sottosegretario Jacopo Morrone, che lo scorso 3 luglio è tornato ad incontrare i delegati di 19 Ordini professionali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.