Anno: XXI - Numero 115    
Giovedì 27 Maggio 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Pa cattivo pagatore

Pa cattivo pagatore

Allarme dei commercialisti sull’economia italiana: crediti difficili da riscuotere e pagamenti in ritardo, così soffocano le imprese

Pa cattivo pagatore

Un ‘cortocircuito’ fatto di crediti difficili da incassare e di pagamenti rinviati: è quel che denunciano i commercialisti italiani che, nel 91,3% dei casi, segnalano come “negli ultimi dodici mesi le aziende clienti abbiano subito ritardi nella riscossione” del dovuto. E, secondo il 52,6% dei professionisti, nell’ultimo anno i tempi si sono allungati, rispetto all’anno precedente, mentre per l’87,7% “le imprese, a loro volta, hanno pagato in ritardo i loro fornitori”. Lo si legge nel rapporto realizzato dal Censis per il Consiglio nazionale dei commercialisti, presentato stamani, a Roma. Sul ‘banco degli imputati’, si puntualizza, come “cattivo pagatore” c’è la Pubblica amministrazione, che per il 60% degli intervistati non ha versato in tempo le somme che spettano alle imprese che hanno erogato servizi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

DL Rilancio, procedure concorsuali digitalizzate

DL Rilancio, procedure concorsuali digitalizzate

28 Maggio 2020

Stefano Bazzini, Presidente Selexi “Bene rinnovare il contesto normativo e adeguarlo ai tempi e agli strumenti moderni, ma occorre vigilanza delle prove e misurazione delle soft skills”

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.