Anno: XXV - Numero 28    
Venerdì 23 Febbraio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Equo compenso in Abruzzo. Per Confprofessioni è una legge ben scritta.

Equo compenso in Abruzzo. Per Confprofessioni è una legge ben scritta.

Il Consiglio regionale abruzzese ha approvato la legge che introduce l'equo compenso per i professionisti che lavorano per le PA. La legge regionale è passata all’unanimità in consiglio, grazie alla collaborazione con Confprofessioni Abruzzo.

Equo compenso in Abruzzo. Per Confprofessioni è una legge ben scritta.

 “Eravamo stati i primi a chiedere l’equocompenso e devo dire siamo stati esauditi in tempi brevi con una Legge Regionale ben scritta, anche se il nostro emendamento che sollecitava i Comuni ad adeguarsi a tale provvedimento nella proposizione di eventuali bandi non è stato accolto pare per un dubbio parere di illegittimità”, queste del presidente di Confprofessioni Abruzzo, il medico veterinario Marco Della Torre (ANMVI Abruzzo). La Legge Regionale Disposizioni in materia di tutela delle prestazioni professionali e di equo compenso; è stata approvata all’unanimità nella seduta del 18 giugno. È il risultato di un  testo unificato che nasce dalla fusione di tre distinti provvedimenti legislativi, il primo a firma del Presidente Lorenzo Sospiri (FI) e del consigliere Emiliano Di Matteo (Lega) e i restanti a firma dei consiglieri del M5S, Smargiassi eMarcozzi. Per Lorenzo Sospiri – primo firmatario del provvedimento- è una legge che “vuole aiutare i liberi professionisti ad incassare quanto dovuto per le loro prestazioni professionali ed impedire il ricorso a metodi di pagamento irregolari.  È inoltre una norma che si prefigge di ridurre l’evasione fiscale imponendo la presentazione della fattura agli uffici della pubblica, infatti all’atto del rilascio dell’atto autorizzativo amministrazione – aggiunge Sospiri – o della ricezione di istanze a intervento diretto, la pubblica amministrazione deve acquisire la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà del professionista o dei professionisti sottoscrittori degli elaborati progettuali che attestano il pagamento delle spese da parte del committente.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.