Anno: XXV - Numero 130    
Venerdì 19 Luglio 2024 ore 13:30
Resta aggiornato:

Home » Antonio Patuelli, rieletto presidente dell’Abi

Antonio Patuelli, rieletto presidente dell’Abi

Patuelli ricorda Sforza Fogliani: «La sua esperienza è tra noi».

Antonio Patuelli, rieletto presidente dell’Abi

«Permettetemi di ricordare con forte emozione un amico che era il nostro decano fino a un anno e mezzo fa», ha affermato Antonio Patuelli ai banchieri riuniti al Consiglio dell’Associazione bancaria italiana di oggi, martedì 9 luglio, che lo ha rieletto presidente per acclamazione, accogliendo l’indicazione unanime formulata dal Comitato esecutivo. «Ci ha lasciati – ha aggiunto il presidente dell’Abi Patuelli – nella persona ma non nello spirito, nell’esperienza, nell’amicizia e nei consigli. Ricordo Corrado Sforza Fogliani con emozione e con commozione, fonte di grandi ispirazioni ideali. Quando oggi ho concluso la Relazione citando il centocinquantenario di Luigi Einaudi, Corrado Sforza Fogliani avrà certo sorriso,

avendo avuto lui il privilegio, da ventenne, di conoscerlo di persona e ne ha interpretato per tutta la vita, con rigore, i princìpi ideali».

Corrado Sforza Fogliani, presidente esecutivo della Banca di Piacenza, è mancato dopo breve malattia nel dicembre del 2022 lasciando un grande vuoto non solo nell’Istituto di credito che per tanti anni aveva guidato, ma anche nelle tante associazioni che ha presieduto (dalla Confedilizia, all’Assopopolari) e nella stessa Abi, di cui è stato più volte vicepresidente.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.