Anno: XX - Numero 144    
Venerdì 2 Agosto 2019 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Perquisita dalla guardia di Finanza casa del pubblico ministero Luca Palamara, indagato per corruzione a Perugia.

Perquisita dalla guardia di Finanza casa del pubblico ministero Luca Palamara, indagato per corruzione a Perugia.

Altri due indagati per favoreggiamento: anche un consigliere Csm

Perquisita dalla guardia di Finanza casa del pubblico ministero Luca Palamara, indagato per corruzione a Perugia.

Il cerchio si allarga. Stanno notificando gli avvisi a comparire a Stefano Rocco Fava, pm della Procura di Roma e al consigliere del Csm Rosario Spina, entrambi indagati per favoreggiamento. Il fascicolo che vede indagato Palamara è stato aperto a Perugia più di un anno fa. Gli atti sono partiti dalla Capitale. Sono stati i pm romani, che nel 2017 indagavano su un giro di corruzione nei Tar, a ordinare la perquisizione di Fabrizio Centofanti. Dagli atti risulta che, anche dopo quella data, Palamara, allora consigliere del Csm, quindi fuori ruolo, abbia continuato ad avere rapporti stretti con l’indagato. Il sospetto è che l’imprenditore puntasse a ottenere notizie. Sotto accusa anche un viaggio del magistrato. A febbraio 2018 Centofanti viene arrestato. Al fascicolo si aggiungono le dichiarazioni dell’avvocato Giuseppe Calafiore, che ha già patteggiato la pena e definisce Centofanti, oggi in attesa di giudizio, un lobbista con molti agganci a Roma, tra politici e Consiglio superiore della magistratura. Palamara, dal canto suo, ha già respinto ogni illazione: «Mai chieste notizie ai colleghi».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.