Anno: XXV - Numero 133    
Mercoledì 24 Luglio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Certificazione ESG: Cos’è e come ottenerla

Certificazione ESG: Cos'è e come ottenerla

Con la transizione alla sostenibilità aziendale arriva la certificazione ESG.

Certificazione ESG: Cos'è e come ottenerla

Ma cosa significa riuscire ad accedere a questa certificazione, perché è importante per le aziende?  Come si ottiene? E quali sono i vantaggi che le aziende possono ottenere grazie alla certificazione ESG? Sono le principali domande che l’imprenditore si fa al momento di affrontare questa novità. In questo articolo vedremo ognuna in modo approfondito.

Certificazione ESG, Cos’è?

La certificazione ESG valuta la sostenibilità delle organizzazioni, in particolare la loro capacità di allinearsi a una serie di requisiti fondamentali per lo sviluppo sostenibile dal punto di vista economico, ambientale, sociale e di governance aziendale, basata in una serie di standard operativi che dovrebbero ispirare le nuove strategie di un’azienda.

La certificazione ESG è uno strumento che consente a tutte le aziende di dimostrare l’impegno di operare secondo criteri di trasparenza, responsabilità e buona governance, con lo scopo di ridurre notevolmente l’impatto ambientale. Questo impegno è un sinonimo di qualità e serietà che permette di curare la propria reputazione aziendale nei confronti dei propri stakeholder: investitori, clienti, dipendenti e comunità locali.

Perché è importante ottenere la Certificazione ESG?

Sono diversi i vantaggi che le aziende possano approfittare accedendo alla certificazione ESG, vediamo un elenco:

  • Reputazione dell’azienda: le politiche di sostenibilità hanno un impatto positivo sulla reputazione e, di conseguenza, sull’immagine di un’impresa.
  • Finanziamenti green: Grazie a questa certificazione le aziende possono accedere più facilmente ai finanziamenti green e attrarre investitori sempre più attenti alla sostenibilità.
  • Migliorare la propria gestione: Prevenire problemi ambientali o sociali può evitare danni alla reputazione aziendale o sanzioni legali.
  • Efficienza e risparmio: Ridurre l’impatto ambientale significa anche ridurre i costi energetici.
  • Attrazione di investitori: Le aziende possono non solo contribuire a un futuro più sostenibile, ma anche ottenere vantaggi tangibili come l’attrazione di investitori responsabili che potrebbe significare una maggiore presenza sul mercato.

Come ottenere la Certificazione ESG?

Per ottenere una certificazione ESG l’azienda deve: 

  • Comprendere i criteri ESG

È fondamentale che prima di intraprendere il processo di certificazione ESG, l’azienda debba possedere una profonda comprensione dei criteri ESG, e degli standard chiave esistenti come la Global Reporting Initiative (GRI), il Global Compact delle Nazioni Unite (UNGC) e il Sustainability Accounting Standards Board (SASB). Questi standard forniscono indicazioni sulle aree chiavi della sostenibilità e su come misurare le prestazioni aziendali in queste aree. Dopodiché è importante avviare una valutazione interna per conoscere lo stato attuale delle performance ESG dell’azienda.

  • Sviluppare una strategia ESG

Tale strategia deve stabilire obiettivi e iniziative specifici per migliorare le prestazioni aziendali in ambito ambientale, sociale e di governance. Ad esempio, potrebbe includere l’implementazione di politiche per ridurre le emissioni di carbonio, l’adozione di pratiche di gestione responsabile della catena di fornitura o l’aumento della diversità e dell’inclusione all’interno dell’organizzazione.

È necessario che dentro di questa strategia sia implementato un sistema di monitoraggio che permetta la raccolta di dati specifici dei processi sostenibili all’interno dell’attività.

  • Avviare la Certificazione ESG

Una volta ottenuti risultati significativi in ​​termini di performance ESG, si può iniziare con  il processo di certificazione.

  • Comunicare

Una volta ottenuta la certificazione ESG, è fondamentale comunicare i risultati in modo trasparente alle parti interessate. Ciò può essere fatto pubblicando report sulla sostenibilità, partecipando a iniziative di sensibilizzazione e includendo informazioni ESG nei materiali di comunicazione aziendale.

Chi rilascia certificazioni ESG?

Esistono diverse agenzie a livello internazionale che offrono questo servizio, ognuna con le proprie metodologie e standard, tra loro ci sono:

  • Global Reporting Initiative (GRI)
  • Sustainability Accounting Standards Board (SASB)
  • L’International Integrated Reporting Council.

Articolo tratto dal blog di Professioni in Team

https://bit.ly/3tWJMiX

Redazione Stragroup. S.p.a

 

 

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Renzi indica la via: «Noi a sinistra»

Renzi indica la via: «Noi a sinistra»

23 Luglio 2024

Il leader di Iv: «Il campo largo unica alternativa a lustri di governo Meloni» Caccia al riposizionamento: lo spazio al centro si riduce ma c’è chi non ci sta: Marattin si sfila, Calenda lo attacca.

Welfare, Ebipro apre alle co.co.co.

Welfare, Ebipro apre alle co.co.co.

22 Luglio 2024

Con il rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro degli studi professionali, sottoscritto lo scorso 16 febbraio, le parti sociali hanno definitivamente esteso le tutele anche alle collaborazioni coordinate e continuative.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.