Anno: XXV - Numero 71    
Mercoledì 24 Aprile 2024 ore 16:45
Resta aggiornato:

Home » Dare risorse al ddl malattia

Dare risorse al ddl malattia

Esposito (Periti Industriali), testo 'bipartisan', Mef ha manifestato disponibilità

Dare risorse al ddl malattia

“È tempo di dare una risposta ai tanti professionisti che, al pari dei lavoratori dipendenti, hanno il diritto di ammalarsi e di concedersi del tempo per curarsi, senza pensare ai propri obblighi: occorre prima possibile che il Governo trovi la copertura finanziaria per far approvare il cosiddetto Disegno di legge malattia – primo firmatario il senatore Andrea de Bertoldi (Fdl) – fermo in commissione Giustizia del Senato”. Lo dichiara il Presidente del Consiglio nazionale dei Periti Industriali e dei Periti industriali Laureati Giovanni Esposito, che auspica che il ministero dell’Economia tenga fede alla disponibilità, espressa nelle scorse settimane dal ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco, di sovvenzionare la misura con i risparmi delle spese preventivate nei passati decreti dell’Esecutivo.

“Confidiamo – chiude Esposito – che un provvedimento come questo che garantisce il diritto alla salute dei professionisti, godendo tra l’altro di un appoggio ‘bipartisan’, riprenda il suo percorso una volta risolta la questione della dotazione finanziaria”, si legge nella nota dell’Ordine professionale

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Il futuro dell’energia è nello spazio

Il futuro dell’energia è nello spazio

09 Settembre 2022

Al Palazzo dei Congressi di Roman in scena lo Space Innovation Hub, l’industria aerospaziale italiana tra investimenti, applicabilità e formazione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.