Anno: XXI - Numero 9    
Giovedì 9 Luglio 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Dal Notariato +6.6% le segnalazioni antiriciclaggio nel 2019

Dal Notariato +6.6% le segnalazioni antiriciclaggio nel 2019

Pubblicato il documento dell’UIF (Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia)

Dal Notariato +6.6% le segnalazioni antiriciclaggio nel 2019

Sono stati pubblicati i “Quaderni antiriciclaggio” sul sito della Banca d’Italia della UIF (Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia) contenenti un riepilogo delle principali notizie sull’attività della UIF e una sintesi dei dati sulle segnalazioni di operazioni sospette ricevute nel secondo semestre 2019. Tra le categorie professionali, il Notariato continua a dimostrarsi al fianco delle istituzioni nella lotta ai fenomeni di riciclaggio e finanziamento al terrorismo. Nel dettaglio, i dati sono in crescita rispetto al 2018 (+6,6%) con 4630 segnalazioni sospette inviate nel 2019, arrivando a coprire il 91,25% del totale delle segnalazioni inviate dalle professioni ed il 4,4% del totale delle segnalazioni.

Il documento dell’UIF segnala che il valore delle segnalazioni trasmesse dal notariato è di oltre 1,7 miliardi di euro, a dimostrazione che la lotta al riciclaggio di denaro sporco costituisce uno degli ostacoli più duri per lo sviluppo dell’economia italiana.  Sempre dallo stesso documento emerge che quasi l’80% delle segnalazioni dei professionisti deriva da comportamenti sospetti del cliente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.